Home > Attualità > Comunicati Stampa > La Destra:"L’ospedale di Pollena non va ridimensionato"

La Destra:"L’ospedale di Pollena non va ridimensionato"

martedì 1 luglio 2008, di Comunicato Stampa


SANT’ANASTASIA. Nel corso di un’affollata riunione svoltasi Venerdi 27 Giugno a Sant’Anastasia, presenti i dirigenti provinciali de La Destra: ing. Maurizio Bruno responsabile della provincia e ing. Francesco Di Sarno responsabile dell’area e i responsabili cittadini de La Destra di Sant’Anastasia ,Pollena , Volla, Cercola, Pomigliano,Castello di Cisterna sono state affrontate diverse questioni dalla organizzazione del partito sul territorio, alla costituzione di un coordinamento vesuviano est del partito, coordinamento formato dal responsabile ing. Francesco Di Sarno con i sig. Felice Manfellotto e Coppola Vincenzo. Dopo un acceso dibattito sulla situazione igienico-sanitaria del territorio, e visto il ridimensionamento in atto del presidio ospedaliero “Apicella “ di Pollena , La Destra, preoccupata del danno per la comunità locale, esprime il suo netto dissenso per questa riduttiva politica sanitaria buona solo per sperperare soldi (ultimo le consulenze del Cardarelli) e fa appello a tutte le forze sane per creare un fronte del NO contro questo perverso disegno. La nostra comunità ha bisogno di un ospedale vicino (per tutte le urgenze), efficiente( per risolvere i problemi), funzionale (per ottimizzare gli interventi) e non di una struttura in disarmo. I nostri amministratori perché tacciono? Silenzio- assenso?

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.