Home > Cronaca > Differenziata porta a porta:positivi i primi risultati a Sant’Anastasia

Differenziata porta a porta:positivi i primi risultati a Sant’Anastasia

sabato 5 luglio 2008, di Mina Spadaro


SANT’ANASTASIA. “Il paese risponde bene alla sfida della raccolta differenziata” questo il primo commento dell’assessore all’ambiente Pasquale Coppola dopo quattro giorni dall’avvio della raccolta differenziata porta a porta. “I cittadini – continua Coppola – la vogliono fare e partecipano attivamente al progetto, tanto che arrivano denunce di comportamenti illegali, numerose telefonate al Comune e al numero verde dell’AMAV (800 200 229) per chiedere spiegazioni. La raccolta dell’umido, del secco residuo e di carta, plastica e metallo è stata in questi primissimi giorni sorprendente. Certo va fatto, nella prossima settimana, il punto della situazione, vanno analizzati i dati, che già sono di buon livello, e vanno apportati i dovuti correttivi, se necessario, per assicurare ai cittadini un buon servizio “porta a porta”. Continua, intanto, la consegna, alle restanti 2000 famiglie,del kit per differenziare che consiste in un raccoglitore per l’umido e le buste per le altre tipologie di rifiuti. Resta, ormai, solo da far sparire del tutto i cassonetti (tranne le campane verdi per il riciclo del vetro) dalle strade e prelevare gli ultimi cumuli di rifiuti giacenti. Con questo scopo ha avuto luogo, ieri e l’altro ieri, l’ennesimo intervento da parte dell’esercito, grazie al quale i militari e i civili hanno provveduto a portare a termine il prelievo e il conferimento in discarica con diritto di precedenza ben 300 tonnellate di tal quale, ripulendo,così, via Romani, via Capodivilla, il Cimitero e altre strade limitrofe. Con una semplice cerimonia, infine, il sindaco, Carmine Pone, ha salutato il Col.g.t.ISSIMI Mario Tarantino, del II° Reggimento Genio Pontieri, consegnandogli un encomio. Il colonnello, che rientrerà martedì prossimo al suo Reggimento, “per i rapporti costruiti in questi mesi e per l’accoglienza riservata dal primo cittadino e dalla città ai militari” ha donato al sindaco una statuetta in bronzo di un geniere del Pontieri di Piacenza. “Questo Governo ha dato all’esercito il ruolo che gli spettava e i risultati si vedono. L’opera svolta dal Genio nel nostro territorio – ha dichiarato il primo cittadino – è stata puntuale e determinante, per cui le esprimo, Colonnello, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale e mio, i ringraziamenti della cittadinanza di Sant’Anastasia. Un vivo compiacimento a lei, quale comandante della Task Force Genio per l’Emergenza Rifiuti, per la disponibilità dimostrata e per le sue doti di coordinamento di tutte le attività svolte nella nostra città. Lei e il personale dipendente hanno reso alla cittadinanza tutta un servizio di vitale importanza, assicurando il diritto di vivere in un ambiente salubre e pulito, operando con professionalità, umiltà ed un elevato spirito di sacrificio, sicuramente encomiabili”.

Messaggi

  • Ass. Coppola le discariche a cielo aperto di via de filippo,via dante alighieri,e la mega discarica di via romani costanzo quando verranno ripulite? quelle sono la vergogna di sant’anastasia.
    Un’altra cosa che la gente non sa:le buste saranno date sempre ho dopo che si saranno esaurite le scorte si tornerà al sacchetto normale?
    Io credo che questa delle buste è solo una cosa di facciata,dopo si dirà che non ci sono i soldi,e che l’amav sta in cattive acque.

    n.b. in questi primi mesi, sono stati spesi circa 30.mila euro di sacchette,non penso che ne verranno spesi altri.

    vorrei che qualcuno dell’amministrazione mi rispondesse.

    Franco Casagrande

    • senti ci siamo proprio stufati delle tue osservazioni, sembri avere nostalgia del tempo in cui si protestava su tutto e poi abbiamo visto la fine che abbiamo fatto.
      Ma porca miseria qui qualcuno con coraggio (zio Silvio) ha affidato all’esercito e a Bertolaso il compito di trovare una soluzione e tu continui a fare le menate.....ma vai al nord o anche in Marocco li si ride non di napoli ma dei napoletani che (popolo virtuoso) protestava su tutto e intanto ci riempivate le strade di monezza

    • vi sentite stufati perchè sono osservazioni giuste che vi turbano.

      vai casagrande

    • ho capito che non bisogna segnalare nulla. dobbiamo alzare il tappeto e buttarci sotto la spazzatura. è vero e partita la raccolta differenziata, finalmente, ma chi se nè accorto? non vi è stato una capillare pubblicità, non vi è stata una seria informazione alla cittadinanza, non vi è stato nessuno che abbia spiegato ai cittadini come bisognava atteggiarsi per fare la raccolta differenziata.
      hanno mandato in giro solo dei foglietti illustrativi e questo è informazione? non vi è stato un collegamento tra l’Amministrazione e i cittadini. quindi dico al al Sig. Casagrande; visto che qua non è possibile neppure segnalare quello che non va; ma chi te lo fa fare?
      segnala invece quello che è successo domenica sera (6 luglio) una città bloccata per una manifestazione organizzata dal Comune (altamente culturale).
      forse farai felice l’amministrazione e qualcun’altro.

    • Mi dispiace non ero presente,e non so cosa sia successo.
      Il mio è un impegno verso un paese che 11 anni fa mi accolto bene,e sto bene.
      Certamente Sant’Anastasia è un paese che può migliorare,e deve migliorare,ma non con manifestazioni del genere,(vedi i costi)menomale che il centrosinistra disperdeva i soldi dei contribuenti solo per sagre paesane.

      franco Casagrande

    • Casagrande fa bene a segnalare quello che non va,la raccolta differenziata non va specialmente per quanto riguarda i giorni
      di raccolta dell’umido,non si può in certe zone ritirarlo due volte a settimane,mi auguro che la gente per non tenerlo in casa non lo riversa nelle discariche a cielo aperto che esistono ancora sul territorio.

      Casagrande tienici sempre informati

    • Come mai gli amici della destra non rispondono piu’,forse sono in vacanza,ho casagrande ha evidenziato verità e allora non c’è niente da commentare.
      AMICI DI SANT’ANASTASIA SVEGLIATEVI FATE SENTIRE LA VOSTRA VOCE CONTRO QUESTA AMMINISTRAZIONE INCAPCE.
      GUARDATE IL PAESE TUTTO SPORCO,VERDE PUBBLICO ABBANDONATO COSI’NON VA.
      IL SINDACO PONE PIACE SOLO PRENDERSI OVAZIONI MA DEL PAESE NON IMPORTA NULLA.

      DAI CASAGRANDE

    • mi sembra che siete tutti unti dal signore, ma vi rendete conto di quello che sta succedendo, scendete a terra giratevi intorno e dite facciamo schifo, predendete che zio silvio vi salvi un’altro meridionale trasferito al nord,diciamoci tra noi nordisti che facciamo la differenziale, non siamo disoccupati,le nostre citta sono accogliente,non vediamo cittadini buttare dalle propie auto la spazzatura, tutti con il casco,frutta venduta sui marciapiedi,ecc.ecc.vi rendete conto? ve la prendete con Casagrande, ma dove vivete.......

    • LO SAPETE PERCHE’NON SI PULISCONO LE STRADE ADIBITE A DISCARICHE?
      VE LO DICO IO :DOPO LA BELLA FIGURA,E L’OVAZIONE CHE IL SINDACO,E L’ASS.MINIERO SI SONO PRESI DOMENICA SERA DURANTE LO SPETTACOLO DI AMICI(COSTO 9500 EURO)IL COMUNE NON HA I SOLDI PER PAGARE CHI RICEVE L’UMIDO,E L’INDIFFERENZIATO.
      ADESSO SI SPENDERANNO ALTRI 4500 EURO PER MISS ITALIA,SI SPENDERANNO ALTRI 3000 EURO PER BELLE MA BELLE,E NON FINISCE QUI,IL MESE DI AGOSTO SI SPENDERANNO ALTRI 11.000 EURO PER ALTRI SPETTACOLI,ALTRI 16.000 FURONO SPESI A DICEMBRE PER QUELLA FAMOSA NOTTE BIANCA(UN FIASCO) FATEVI UN PO’ I CONTI,
      DA PREMETTERE,NON HO ELENCATO GLI ALTRI SOLDI. NON SONO CONTRO GLI SPETTACOLI MA IN UN MOMENTO DI TOTALE RECESSIONE PER TUTTI NOI, DI QUESTI SOLDI SI POTEVA FARE ALTRO USO.
      ADESSO QUALCUNO MI RISPONDERA’DICENDOMI PERCHE’ VOI NON L’AVETE FATTO.

      ANONIMO

      N.B.VI RICORDATE L’ANNO SCORSO OGNI GIORNO PER LE STRADE DI SANT’ANASTASIA PASSAVA SEMPRE LE AUTOBOTTE DELL’ACQUA, COME MAI NON SI VEDONO PIU’?
      FINITO L’EFFETTO.

    • siamo al colmo! organizziamo una manifestazione di dissenzo! non possiamo permettere che si amministri un paese in modo tanto scellerato! smettiamo di essere pecore!!!

    • be è vero da qualche giorno hanno difficoltà a prelevare la carta, vedi al boschetto e zone limitrofe, in alcuni tratti sembra quasi che in ambe due i lati delle strade vi è una discarica continua. se è vero che è mancanza di soldi allora chiediamoci come hanno fatto ad approvare il bilancio. infatti nel bilancio ci deve essere per forza la voce "raccolta differenziata" allora il bilancio approvato è falso? e se è falso qualcuno vuole denuciare questa cosa? mi rivolgo ai Consiglieri comunali di opposizione ma anche e sopratutto di maggioranza perchè, se è vero, i maggiori colpevoli sono quelli che hanno votato in consiglio comunale. qualcuno vuole rispondere per favore?

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.