Home > Attualità > Comunicati Stampa > Ritorna il Pomigliano Jazz Festival, nel fine settimana al via la XIII (...)

Ritorna il Pomigliano Jazz Festival, nel fine settimana al via la XIII edizione

lunedì 7 luglio 2008, di Comunicato Stampa


POMIGLIANO D’ARCO - Ritorna dal 10 al 13 luglio 2008 il Pomigliano Jazz Festival. La XIII edizione della rassegna ideata e diretta da Onofrio Piccolo - prima tappa del Circuito dei Jazz Festival della Provincia di Napoli - punta a bissare il successo dello scorso anno con oltre 50.000 presenze.

Sui due palchi allestiti nel Parco Pubblico di Pomigliano d’Arco si alterneranno musicisti italiani e star internazionali. Quattro esclusive nazionali, due produzioni inedite, una nuova pubblicazione di Itinera (l’etichetta discografica nata dall’esperienza del festival campano), 60 bambini dai 5 ai 12 anni coinvolti nei laboratori creativi (pittura, musica, giochi di relazione) e più di 100 artisti - provenienti dagli Stati Uniti, dall’Argentina, dall’Africa, dall’Olanda, dall’Inghilterra, dalla Francia e dall’Italia - in scena per quattro sere, in un incontro di culture, suoni e colori.

Tra gli ospiti in cartellone: Randy Weston con l’African RhythmsTrio; l’imprevedibile ICP Orchestra (in collaborazione con l’ambasciata olandese di Roma); i Cordoba Reunion di Javier Girotto; Maria Pia De Vito e Huw Warren nell’anteprima "Dialektos"; la NUBLU Orchestra diretta da Butch Morris; Enrico Pieranunzi/Rosario Giuliani quartet in un omaggio a Thelonious Monk, con Enzo Pietropaoli e Fabrizio Sferra; la Gil Evans Orchestra guidata da Miles Evans (figlio del leggendario Gil); Aldo Farias quintet; Marco Cappelli Italian Doc Remix - progetto discografico di Itinera - con ospiti Marc Ribot e Dj Logic; Flavio Dapiran quintet; la ONJ - Orchestra Napoletana di Jazz, diretta da Mario Raja, in un inedito concerto con Randy Weston, Famoudou Don Moye (Art Ensemble of Chicago), Meg, la De Vito, Raiz e le videoproiezionidi Roberto Masotti.

L’edizione 2008 del festival prevede, inoltre, seminari di guida all’ascolto del jazz - diretti dal giornalista Pietro Mazzone e dal musicista Francesco Nastro - mostre fotografiche, workshop, performance artistiche e prove aperte al pubblico. Pomigliano Jazz Festival si conferma luogo aperto a inedite produzioni, che fanno dialogare linguaggi musicali distanti, culture e forme artistiche diverse. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

Info: www.pomiglianojazz.com

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.