Home > Cronaca > Autotrasportatore cinese bloccato dalla Guardia di finanza

Aumenta la vigilanza sui giocattoli cinesi senza marchio di fabbricazione europeo

Autotrasportatore cinese bloccato dalla Guardia di finanza

L’uomo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria

sabato 25 agosto 2007


NAPOLI – Sequestrano ingente quantitativo di giocattoli cinesi con il marchio contraffatto della Comunità europea.

L’operazione è stata condotta ieri dalla guardia di Finanza di Caserta nei pressi del casello autostradale di Napoli.

I militari durante un’azione di controllo, avevano bloccato un furgone sospetto. Alla guida dell’automezzo un cittadino orientale che trasportava un carico speciale. Oltre novemila giocattoli, con il marchio “China Export”, depositati all’interno senza la documentazione di accompagnamento richiesta.

Il materiale è stato subito posto sotto sequestro e l’autotrasportatore denunciato con l’accusa di violazione delle norme europee e per pubblicità ingannevole.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.