Home > Politica > L’assessore Angri: "A Somma la raccolta differenziata oltre il (...)

L’assessore Angri: "A Somma la raccolta differenziata oltre il 50%"

mercoledì 30 luglio 2008, di Gabriella Bellini


SOMMA VESUVIANA - La raccolta differenziata è volata già oltre il 50% (ma i dati ufficiali saranno in possesso dell’amministrazione comunale domani), la città è pulita e gli "incivili" si sono drasticamente ridotti. Questi gli ottimi risultati raggiunti in pochi mesi di lavoro dall’assessore all’Ecologia, Raffaele Angri. "Sono molto soddisfatto", afferma, "sia del lavoro dell’Amministrazione che dei cittadini, proprio grazie alla loro fattiva collaborazione abbiamo raggiunto i risultati che registriamo oggi, da soli non saremmo andati da nessuna parte. Siamo al di sopra del 50%, domani potrò essere più preciso, già solo per l’umido ogni settimana raccogliamo più di 100 tonnellate . Abbiamo anche ripulito le aree dove c’erano i rifiuti bruciati, a Duca di Salza è come se avessimo passato la cera e lo stesso a Cupa Santa Teresa, provvederemo presto anche a togliere l’amianto da via Zingariello, è passato più tempo perché abbiamo atteso le autorizzazioni dell’Arpac”.
Come va con i trasgressori che ancora non si abituano alla differenziata e gettano i sacchetti in strada?
Devo dire che i grossi scarichi vengono effettuati dai residenti di altri Comuni, i sommesi si limitano al sacchetto “selvaggio”, stiamo cercando di essere clementi ma non più di una volta perché non è giusto che poi a pagarne le pene siano i cittadini più disciplinati. Dei vigili urbani si stanno occupando proprio dell’ecologia e fanno servizio di sorveglianza in più punti della città e in diversi orari, a loro si aggiungono le guardie ambientali e dobbiamo ringraziare anche la Protezione civile che ci sta dando una grossa mano a tenere tutto sotto controllo.
Ci sono cose da migliorare nella raccolta per come viene effettuata attualmente?
Da lunedì potenzieremo il servizio di raccolta dell’umido per i ristoratori. Ci siamo resi conto che il sabato e la domenica producevano moltissimo organico e non potevano attendere che i sacchetti venissero ritirati il martedì, quindi per loro ci sarà la raccolta straordinaria del lunedì. E poi a fine agosto partiranno i lavori per realizzare l’Isola Ecologica che sarà completata alla fine di ottobre. Sarà un punto di raccolta comunale dove saranno allestiti degli scarrabili per conservare plastica, vetro, carta e rifiuti ingombranti, ci sarà una sede distaccata dell’ufficio ecologia e i cittadini che non vogliono tenere la differenziata in casa potranno depositarla nell’isola ecologica. Qui sarà allestita una bilancia per pesare il materiale consegnato, in base poi ad una tabella nazionale i cittadini avranno degli sgravi sulla Tarsu.
Tra le poche pecche che si possono trovare nell’attuale raccolta, una riguarda la carta, state pensando a come ottimizzarla?
Al momento ci sono solo due punti di raccolta attivi una volta alla settimana. Se non abbiamo potuto fare diversamente la colpa è stata dei Consorzi,ma adesso stiamo mettendo a punto un servizio diverso al quale affiancheremo l’isola ecologica. All’inizio avevamo un sacco di lamentele da parte dei cittadini, soprattutto a causa della rimozione dei rifiuti ingombranti. Sappiamo che la situazione è ancora difficile, ma è certamente migliorata e anche per il mantenimento della pulizia delle strade. Adesso anche lo spazzamento sta proseguendo senza intoppi, partiamo dalle periferie e arriviamo al centro e le telefonate di protesta sono diventate praticamente nulle.
In virtù di tutto quanto registrato finora si sente di fare un ulteriore appello ai suoi concittadini?
Non abbassiamo certo la guardia, la voglia è quella di fare sempre di più. So che può capitare che ci siano piccoli disservizi ma grazie anche al fattivo aiuto di Sandro Piccolo (responsabile dell’Ufficio Ecologia) ci rendiamo conto, di volta in volta, di cosa va migliorato. A settembre per esempio, gli addetti alla rimozione avranno delle etichette adesive da incollare sui vari sacchetti che non vengono rimossi, questo per spiegare ai cittadini la ragione per cui non vengono ritirati. Voglio dare il meglio di me, quando ho accettato questo incarico mi sono messo in gioco come cittadino e spero che il mio lavoro dia i giusti risultati.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.