Home > Attualità > L’area nolana approda in Germania

L’area nolana approda in Germania

lunedì 4 agosto 2008, di Mina Spadaro


NOLA. Anche per quest’anno l’area nolana compare sulla guida turistica "Italien - eine Reise durch die Sinne" della Guidaexpress. La guida, scritta interamente in tedesco, è rivolta esclusivamente a tour operator e turisti germanici, permettendo loro di conoscere le principali bellezze italiane tra le quali, per il secondo anno consecutivo, viene fatta menzione dell’U.T.I.A.N. (Ufficio Turistico Intercomunale Area Nolana) di Meridies e dell’area nolana, con le immagini della Festa dei Gigli e delle Basiliche Paleocristiane di Cimitile, ma anche con la presenza di altre località come Avella, Lauro e Palma Campania."E’ un’ennesima affermazione dell’interesse del turismo anche straniero per l’area nolana – afferma Angelo Amato De Serpis, presidente di Meridies - e una piccola soddisfazione per i grandi sacrifici ed i grandi sforzi che stiamo portando avanti ormai da anni”. “Inglesi, tedeschi e francesi – continua De Serpis – sono proprio i turisti che maggiormente fanno registrare presenze al Villaggio Preistorico di Nola ed alle Basiliche Paleocristiane di Cimitile che, insieme alla Festa dei Gigli, ai musei e alle aree archeologiche del territorio, dovrebbero far capire, specialmente alle istituzioni, che la valorizzazione di tale patrimonio è un "treno" che l’area nolana non si può più permettere di perdere".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.