Home > Attualità > Sant’Anastasia, riprendono i lavori in piazza San Ciro

Sant’Anastasia, riprendono i lavori in piazza San Ciro

venerdì 8 agosto 2008, di Mina Spadaro


SANT’ANASTASIA. Ripartono, dopo una breve sosta, i lavori in piazza San Ciro, che prevedono l’eliminazione di una delle due fontane della piazzetta per trasformare quello spazio in giardino e rendere funzionante l’altra fontana. Entro settembre, dunque, la piazza dovrebbe avere un volto nuovo, nonostante la diffida amministrativa di 4 consiglieri comunali del PD, ( Antonio Dobellini, Pasquale Granata, Rosa Maiello e Giuseppe Cortese) presentata per non permettere uno “scempio”, per denunciare che non era stato acquisito agli atti il parere della Sovrintendenza e sottolineare che non vi erano motivazioni esplicitate negli atti. Gli stessi consiglieri, inoltre, sostengono che , l’argomento andava portato all’attenzione del Consiglio Comunale e non deciso con atti di Giunta. Intanto il sindaco, Carmine Pone, il vice sindaco e ass. ai LL.PP., l’ass. Pasquale Miniero e il responsabile del servizio LL.PP., ing. Luigi Coppola sono stati rassicurati dalla Sovrintendenza sul fatto che, data l’entità dell’opera da realizzare, i lavori di piazza San Ciro rientrano nella manutenzione ordinaria e straordinaria. “La verità – continua l’ass. Pasquale Miniero – è che il Sindaco e la Giunta sono attenti e non superficiali. Facciamo una politica seria e una politica-amministrativa responsabile e rispettosa delle norme. Continuando a volere restituire le piazze ai cittadini, a settembre inizieranno i lavori di riqualificazione di piazza Cattaneo e c’è già il parere favorevole della Sovrintendenza. Siamo coerenti con il programma elettorale e facciamo scelte decise e condivise che vanno a favore dell’intera collettività e non del singolo, perché ci piace lavorare per il benessere degli anastasiani e dare un segnale di speranza per il recupero del territorio”.

Messaggi

  • Vi consiglio, a lavori finiti, richiamare la nuova destinazione "piazza Piccoletto".
    Non dimenticheremo, così, mai più quanto è costato alla amministrazione il silenzio del Consigliere eletto in Forza Italia.

    • Bravi i 4 consiglieri comunali del PD, Antonio Dobellini, Pasquale Granata, Rosa Maiello e Giuseppe Cortese. Bravi per la denunzia presentata per non permettere uno “scempio”. Bravo il Presidente della Commissione Trasparenza che ha denunziato che non era stato acquisito agli atti il parere della Sovrintendenza. Va richiamato ufficialmente e pubblicamente il Sovrintendente se è vero che il Sindaco, Carmine Pone, il vice Sindaco e ass. ai LL.PP., l’ass. Pasquale Miniero e il responsabile del servizio LL.PP., ing. Luigi Coppola sono stati rassicurati dallo stesso sul fatto che, data l’entità dell’opera da realizzare, i lavori di piazza San Ciro rientrano nella manutenzione ordinaria.
      L’opera appaltata non rientra affatto nella normale manutenzione ed i soldi spesi, che non sono pochi, non sono stati elargiti dalle tasche degli amministratori suddetti ma dalla intera comunità.
      Era necessario abbattere e rimuovere l’opera che fortemente volle un vecchio Sindaco di S.Anastasia ora non più tra noi?
      Quali benefici trae la Comunità dalla rimozione della fontana da piazza Piccoletto? A proposito mi piace la nuova denominazione assegnata. Il Prefetto è a conoscenza? Perché non riportare a Tremonti lo sperpero del denaro pubblico? Il Vigile di quartiere sempre attento.

    • io invece sono contento dei lavori, il mio negozio è più visibile senza quell’orribile fontana!!
      Grazie Amministratori per avermi accontentato.
      p.s.: poi ci vediamo...

    • Che figura che fa l’amministrazione del sindaco PONE stasera 30 agosto 2008 verrà innagurata piazza VITTORIO senza neppure un comunicato tutto questo e per la vergogna che hanno e per la grande offesa nei confronti degli ANASTASIANI.
      Sindaco Pone una persona come LEI che diceva di dare il massimo,che avrebbe dovuto dare un rinnovamento a SANT’ANASTASIA HA LASCIATO TUTTO NELLE MANI DELL’ASS.MINIERI.

      FRANCO CASAGRANDE

    • a proposito voglio mettere su una inziativa commerciale a sant’anastasia, siccome il luogo che ho scelto è il centro storico e c’è quel campanile che da un po fastidio e prima di investire dei soldi posso chiedere al comune di abbatterlo? tanto che fà porterà sicuramente più luce sul mio negozio. A chi mi posso rivolgere? al Sindaco o a qualche ASSESSORE?. Grazie.

    • Importante è VITTORIO. Può, Può. La prova è sotto i vostri occhi!

    • AMICI DELLA PROVINCIAONLINE,E A TUTTI I CITTADINI ANASTASIANI CHE STANNO INCAZZATI CONTRO L’ABOLIZIONE DELLA FONTANA IN PIAZZA MARCONI,IL GIORNO DELL’INNAGURAZIONE SCENDIAMO IN PIAZZA,E CONTESTIAMO CONTRO L’AMMMINISTRAZIONE.
      ASPETTO SEGNALI DA TUTTI VOI.

      FRANCO CASAGRANDE

    • Casagrande ma veramente scenderà in piazza senza alcuno scopo speculativo e di appartenenza politica? Ma veramente La debbo credere? Mi piacerebbe tanto per mandarle anche il contestatario Vittorio. La verità è che io e gli altri Amici di PROVINCIAONLINE non La crediamo.
      Vigile di quartiere sempre attento

    • potrebbe essere una bella idea scendere in piazza e farsi sentire dall’amministrazione come la si pensi sul modo di governare il paese. sant’anastasia è di tutti non basta essere eletto sindaco, ogni tanto occorre ricordare che chi ha vinto le elezioni non le ha vinte con una maggioranza netta, si governa con delle persone elette nell’altro schieramento, pertanto, è obbligo del Sindaco ascoltare anche l’altra parte e non rifugiarsi nella sua risicata maggioranza. poi andare in piazza per contestare una sbandata dell’amministrazione come l’eliminazione di quel poco di verde che ancora esiste, per fortuna, a sant’anastasia, è cosa positiva e opportuna.

    • Il dado è tratto. L’inaugurazione della piazza Vittorio è stata rinviata sine die, con grande rammarico del Vittorio.
      Vigile di quartiere sempre attento

    • a scendere in piazza ci manderei il sig casagrande e tutti i disfattisti....ma a spazzare le strade altro che chiacchiere

      TUTTI A CASA comunisti falliti della storia

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.