Home > Attualità > Comunicati Stampa > Bimbo ammalato di tumore, la giunta sostiene la famiglia

Bimbo ammalato di tumore, la giunta sostiene la famiglia

giovedì 28 agosto 2008, di Comunicato Stampa


San Giorgio a Cremano – Alessio ha appena un anno e mezzo ma è già gravemente malato. La diagnosi dei medici è di quelle che colpiscono duro: tumore maligno al fegato. E’ necessario un trapianto. Dopo numerose analisi, il padre di Alessio viene riconosciuto come possibile donatore di un pezzo del suo fegato, ma c’è un problema: l’uomo non ha un lavoro stabile, si arrangia a svolgere il mestiere di imbianchino e, non potendo lavorare nei mesi seguenti l’intervento chirurgico, non saprebbe come sfamare la sua famiglia.
Quando i servizi sociali del Comune sono venuti a conoscenza di questa storia che vede sovrapporsi tragedia e speranza è scattata la gara di solidarietà. Per tutta l’estate il vicesindaco Giorgio Zinno, l’assessore alle politiche sociali Luciana Cautela ed i dipendenti dell’ufficio Assistenza sociale hanno studiato le modalità operative per sostenere la famiglia del bambino e ieri mattina, nel corso di una seduta straordinaria della Giunta Comunale presieduta dal sindaco Mimmo Giorgiano è stato approvata la concessione di un contributo straordinario di cinquemila euro che servirà al sostentamento della famiglia di Alessio nei quattro mesi successivi al delicato intervento chirurgico di trapianto che interesserà lui e suo padre.
Già nei prossimi giorni padre e figlio partiranno in aereo per Palermo, dove una equipe medica specializzata eseguirà gli ultimi accertamenti di rito e poi realizzerà la delicata operazione, che dovrebbe dare una nuova speranza di vita al piccolo Alessio.
“Non potevamo restare indifferenti davanti alla terribile e commovente vicenda che intreccia la malattia di un bambino di appena un anno e mezzo ed il coraggio di suo padre. – afferma Giorgiano – Una Città che vuole diventare più giusta deve venire innanzitutto incontro alle esigenze dei suoi cittadini più deboli ed è per questo che, con grande senso di responsabilità, il primo cittadino e numerosi assessori sono tornati dalle ferie appositamente per votare il provvedimento urgente che offre un sostegno alla famiglia di Alessio. Ora non ci resta che sperare: tutta San Giorgio a Cremano tifa per lui e per suo padre.”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.