Home > Attualità > Comunicati Stampa > Boscoreale. Le precisazioni del sindaco sulla situazione dei vigili (...)

Boscoreale. Le precisazioni del sindaco sulla situazione dei vigili urbani

martedì 9 settembre 2008, di Comunicato Stampa


BOSCOREALE. I quotidiani “Roma-Il Giornale di Napoli” e “Metropolis”, riportano la notizia di una “rivolta dei vigili urbani per il cambio orario di servizio”.
In proposito il Sindaco Gennaro Langella precisa quanto segue: “Premetto che a quest’oggi non è pervenuta alcuna richiesta d’incontro ad horas che sarebbe stata inoltrata dal segretario provinciale dell’organizzazione sindacale Siulp-Csa. Le rivendicazioni dei vigili urbani riguardano esclusivamente questioni sorte con le precedenti amministrazioni, ed in particolare con la commissione straordinaria, che, in virtù della sensibile riduzione di risorse economiche collegate a dinamiche contrattuali, nel mese di dicembre dello scorso anno, previa confronto con i rappresentanti sindacali, adottò un provvedimento di modifica dell’organizzazione del lavoro, con una diversa turnazione oraria, passando da una turnazione ciclica quotidiana, aduna turnazione fissa a cadenza mensile, che è entrata in vigore dal 1 gennaio di quest’anno ed è tuttora vigente. Dall’insediamento della mia amministrazione abbiamo avviato un confronto leale con gli attuali responsabili del corpo della polizia locale e con i loro rappresentanti sindacali, ai quali è ben nota la ristrettezza di fondi per garantire servizi così com’erano organizzati nel 2007. Ho ripetutamente sollecitato anche di prospettarmi soluzioni diverse, che non tenessero conto solo ed esclusivamente di aspetti economici, ma ad oggi nessuna proposta in tal senso mi è pervenuta. Riguardo la modifica dell’orario di lavoro, si rende necessario provvedervi in quanto essendo prioritaria volontà ed obiettivo della mia amministrazione garantire la massima sicurezza ai nostri concittadini. La modifica, peraltro inviata ieri per informativa sindacale, interessa esclusivamente il periodo estivo e quello delle vacanze natalizie, giorni in cui è particolarmente necessaria la presenza in servizio di vigili urbani ben oltre le ore 20.00. Tale procedura, è bene sottolinearlo, rientra assolutamente nel rispetto delle norme contrattuali vigenti e nelle prerogative dell’amministrazione. Garantisco, per quel che riguarda l’amministrazione, che alcun braccio di ferro è in corso. La mia azione sarà sempre quella di assumere atti nel rispetto delle norme e del contratto di lavoro.”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.