Home > Attualità > Comunicati Stampa > A Padova un Giglio di Brusciano

A Padova un Giglio di Brusciano

venerdì 26 settembre 2008, di Comunicato Stampa


BRUSCIANO - L’Amministrazione comunale, la Chiesa e l’associazionismo dei Gigli a Padova il 31 maggio 2009. Una Comunità rinnovata sotto l’ostensione delle reliquie del Santo Taumaturgo nella trascorsa 133^ Festa dei Gigli.
Nella trascorsa 133^ Festa dei Gigli a Brusciano era stata ospitata una delegazione antoniana dalla Basilica di Sant’Antonio da Padova guidata da Padre Domenico Carminati. Il frate, ex rettore, ritornato in Basilica ha raccontato dell’intero evento festivo, della forte partecipazione popolare vista durante la Messa solenne in Piazza XI Settembre il 27 agosto scorso e della strabiliante “ballata” dei 5 Gigli dedicata a Sant’Antonio da Padova, in ricordo del miracoloso evento del 13 giugno 1875. L’Ostensione della Reliquie ha rigenerato, nei simboli e valori di fede, la religiosità popolare e quanti partecipano all’annuale realizzazione della Festa dei Gigli come auspicato, sin dall’inizio, dal parroco Don Giovanni Lo Sapio promotore dell’iniziativa.
Ora l’Amministrazione comunale, guidata da Angelo Antonio Romano, anch’essa colpita dalla straordinaria esperienza ha pensato di coordinare un progetto di scambio culturale e religioso con l’obiettivo di portare un unico ed unitario Giglio da Brusciano a Padova per la Festa di Sant’Antonio del prossimo anno. Le Associazioni dei Gigli di Brusciano verranno, in tempi brevi, convocati per l’organizzazione generale dell’evento padovano e per l’aggiornamento del regolamento della Festa dei Gigli.
Giovedì 25 settembre è giunta, da Brusciano a Padova, una delegazione ufficiale così composta: Presidente del Consiglio comunale, Antonio Di Palma, Assessore Finanze e Bilancio, Carmine Guarino, Consigliere e Presidente Festa Gigli, Nicola Di Maio, responsabile Ufficio Stampa, Antonio Castaldo e per la Chiesa il parroco Don Giovanni Lo Sapio. Sono stati due gli incontri avuti: prima in Basilica con il Rettore Padre Enzo Poiana e Padre Domenico Carminati: poi nel Palazzo di Città, in Aula Consiliare, con il Presidente del Consilglio comunale, Milvia Boselli.
Il Sindaco di Brusciano, Angelo Antonio Romano ha espresso la propria “soddisfazione per il compimento della delicata missione da parte della delegazione comunale. Ringrazio la Chiesa e don Giovanni Lo Sapio per l’impegno profuso affinché tale grande evento si realizzi. Un pensiero particolare ai frati antoniani al Rettore p. Poiana ed a p. Carminati. Un cordiale e grato pensiero va alla Città di Padova, al suo Sindaco, Flavio Zanonato, all’intera Amministrazione ed al Consiglio comunale”.
Il Presidente del consiglio Di Palma ha rivolto “uno speciale ringraziamento al Presidente del Consiglio comunale, Milvia Boselli, per la disponibilità accordata ed i sentimenti di amicizia espressi a favore della Comunità di Brusciano”.
A tutti dunque l’arrivederci a Padova, domenica 31 maggio 2009, per la storica ‘ballata’ del Giglio di Brusciano con la benedizione di Sant’Antonio.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.