Home > Cronaca > La Piedigrotta si tinge dei colori della Città dei Gigli

Le botteghe artigiane di Nola partecipano alla realizzazione dei carri allegorici

La Piedigrotta si tinge dei colori della Città dei Gigli

mercoledì 5 settembre 2007


NOLA- Saranno i cartapestai di Nola a realizzare i carri allegorici della Festa di Piedigrotta di Napoli. Entusiasta il commento del sindaco Felice Napolitano: "L’affidamento della commessa ai nostri artigiani conferma la bontà della scelta di promuovere le tradizioni locali".

“La cartapesta, l’arte nolana per eccellenza –ha aggiunto il sindaco – ha nella millenaria Festa dei Gigli di Nola il suo incredibile veicolo di promozione”. “Da tre anni – ha proseguito Napolitano - oltre a stupire i cittadini e i visitatori che si recano a Nola nel mese di giugno, abbiamo avviato una politica di promozione all’estero che ha portato i nostri obelischi nelle città di Lisbona e Valencia”. “Proprio questa opera di promozione – ha continuato Napolitano – ha fatto sì che il lavoro dei nostri cartapestai venisse conosciuto e apprezzato in tutto il mondo”. “Da quest’anno – ha concluso il sindaco - grazie alla Piedigrotta napoletana, a cui vanno i miei auguri affinché ritorni ad essere un appuntamento fisso e gioioso per tutti i napoletani, il lavoro dei nostri cartapestai ha un altra prestigiosa vetrina per mostrare la sua arte sapiente”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.