Home > Attualità > Comunicati Stampa > Lavori pubblici a San Giorgio, presto nuovi cantieri

L’assessore Botti: “Identica attenzione alle diverse zone della città"

Lavori pubblici a San Giorgio, presto nuovi cantieri

mercoledì 29 ottobre 2008, di Comunicato Stampa


San Giorgio a Cremano– Sono quasi conclusi i lavori di riqualificazione di via Mario Recanati, prima strada della città coperta da un percorso per non vedenti ed ipovedenti. Nelle prossime settimane inizieranno i lavori in viale Formisano ed in via San Martino, che saranno anch’esse coperte dal cosiddetto “percorso Lodges”.
“Al momento, in città sono aperti quattro differenti cantieri. – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Ulisse Botti – Sono ormai quasi terminati anche i lavori in via Bachelet mentre proseguono a pieno regime quelli di via Tufarelli, dove stiamo realizzando anche una pista ciclabile. Tra i lavori in partenza, invece, ci sono quelli di via De Lauzieres, dove la strada cambierà completamente volto anche grazie alla realizzazione di un parco urbano con tanto di fontane, archetti ed aiuole, attiguo alla scuola media statale Massaia. Inoltre siamo in trattativa con la GORI per capire quando poter avviare un’operazione di riqualificazione in via Capuozzo, strada dove passa una importante condotta dell’acqua.”
Per l’assessore Botti, è in atto un’opera di trasformazione urbana di grande rilievo, che lascerà una traccia per numerosi anni a venire. “Abbiamo deciso di non convogliare tutti gli interventi in una stessa area – spiega l’esponente della giunta comunale guidata dal sindaco Mimmo Giorgiano – ma di venire incontro alle esigenze dei cittadini sia della zona alta che della zona bassa, sia di quelli che abitano vicino ai confini con Portici che quelli che sono vicino Napoli. San Giorgio a Cremano consta di appena quattro chilometri quadrati e non ha senso parlare di centro o periferia: tutte le zone della città sono nella stessa considerazione da parte dell’Amministrazione Comunale, che ha più volte dimostrato di non fare alcuna distinzione tra cittadini di serie A e di serie B.”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.