Home > Attualità > Comunicati Stampa > Castellammare, aumenta la sosta libera e i posti per disabili

Castellammare, aumenta la sosta libera e i posti per disabili

lunedì 3 novembre 2008, di Comunicato Stampa


CASTELLAMMARE DI STABIA - Sosta in città: in questi
giorni partono le strisce bianche per il parcheggio gratuito. Si tratta di
607 posti riservati alla sosta libera, pari al 35% di quelli a pagamento,
distribuiti tra le strade del centro, del rione San Marco e del centro
antico. In aumento anche i posti auto riservati ai diversamente abili.

“La modifica del piano sosta- spiega Raffaele Iezza, assessore alla
Viabilità- si è resa necessaria per aggiornarlo, alla luce delle nuove
circostanze che si sono create a Castellammare, e rispondere meglio alle
esigenze dei cittadini. Abbiamo valutato le condizioni della viabilità,
il traffico, l’inquinamento acustico e atmosferico che incidono sulla
sicurezza urbana e rimodulato i posti di sosta libera e a pagamento, con
un’attenzione particolare alle fasce più deboli come quella rappresentanti
dai diversamente abili”.
Ecco il quadro del nuovo piano sosta approvato dalla giunta zona per zona.
Complessivamente ci sono 867 posti a pagamento (strisce blu), 898 posti a
pagamento riservati ai residenti muniti di abbonamento, 607 posti per la
sosta libera, 267 posti per portatori di handicap, 17 posti per le
operazioni di carico e scarico, 635 posti per ciclomotori.

Nel settore A che comprende via Rajola, via Allende, traversa Inps, via
Catello Marano, via Napoli, via Tavernola e via Rispoli sono state
individuate 86 strisce blu, 64 posti per residenti, 70 strisce bianche
per sosta libera, 51 posti moto, 30 per invalidi e 2 per carico e scarico
delle merci.

Nel settore B che comprende via Virgilio, via Quasimodo, via Cosenza, via
Bracco, via Cassiodoro, via Pascoli, via Leopardi, via Mascia, piazzale
Romeo Menti, via Benedetto Croce, via D’Annunzio, via Einaudi, piazzale
Einaudi, via Cicerone, via Volta, via Macello, via De Nicola, viale
Europa, via Grotta San Biagio, via Galeno, via Paride Del Pozzo, viale
delle Puglie sono state individuate 203 strisce blu, 314 posti per
residenti, 157 strisce bianche per sosta libera, 253 posti moto, 78 per
invalidi e 6 per carico e scarico delle merci.

Nel settore C che comprende via Carrese, via Marconi, via Petrarca, via
Foscolo, via Boccaccio, via Carducci, via Dante, via Nocera, via Plinio,
via Denza, via D’Auria, via Fondo San Catello, via Marco Mario, piazzale
Silio Italico, via Amato e via Crispi sono state individuate 129 strisce
blu, 152 posti per residenti, 83 strisce bianche per sosta libera, 63
posti moto, 36 per invalidi e 3 per carico e scarico delle merci.

Nel settore D che comprende via Regina Margherita, via Surripa, via
Salvatore Di Giacomo, piazza Unità d’Italia, via IV novembre, via Mazzini,
piazza Principe Umberto, piazza Giovanni XXIII, piazza Amendola, via Brin,
via Principe Amedeo, via Romanelli, via San Vincenzo, via Bonito e via
Duilio sono state individuate 117 strisce blu, 208 posti per residenti,
39 strisce bianche per sosta libera, 67 posti moto e 46 per invalidi.

Nel settore E che comprende corso Vittorio Emanuele, vico Carmine, corso
Garibaldi, corso Alcide De Gasperi, via Michetti, via Abba, via Gaeta, via
Cafiero, via Palazzo Terme, via del Pescatore, via Marinaio, piazza
Matteotti, via Catello Fusco, via Alvino sono state individuate 332
strisce blu, 160 posti per residenti, 258 strisce bianche per sosta
libera, 201 posti moto, 77 per invalidi e 6 per carico e scarico delle
merci.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.