Home > Attualità > Comunicati Stampa > Discarica di Terzigno, i sindaci incontrano il generale Giannini

Discarica di Terzigno, i sindaci incontrano il generale Giannini

sabato 8 novembre 2008, di Comunicato Stampa


BOSCOREALE - Si è svolto stamani il programmato incontro con il Commissario Straordinario di Governo per l’emergenza rifiuti, convocato a seguito della clamorosa azione di protesta, consistente nello sciopero della fame, minacciata dal sindaco di Boscoreale Gennaro Langella a cui aveva prontamente aderito anche il sindaco di Boscotrecase Agnese Borrelli.
Il lungo incontro si è tenuto a Napoli presso la sede del Commissariato, e i primi cittadini di Boscoreale e Boscotrecase sono stati ricevuti dal generale Giannini, in assenza del sottosegretario Bertolaso impegnato, quale capo della protezione civile, a fronteggiare l’emergenza maltempo nel nord Italia.
Al faccia a faccia con il gen. Giannini, gli amministratori boschesi hanno da subito posto sul tavolo, con forza, le loro preoccupazioni circa gli effetti sulla salute pubblica che si avranno a seguito della realizzazione della discarica, non mancando di esaminare in ogni dettaglio la complessa problematica, e reciprocamente è stato riconosciuto che il tutto va inquadrato ed affrontato nell’ambito di un più dettagliato esame.
La riunione ha dato un esito soddisfacente, tant’è che si è stabilito di costituire un comitato tecnico per la tutela della salute pubblica che possa seguire costantemente l’evolversi della vicenda, composto da tecnici nominati uno per ogni comune interessato.
Nel corso della discussione è emerso che laddove la discarica venga realizzata, sarà data particolare attenzione al monitoraggio dei rifiuti che in essa verranno conferiti. Il commissariato si è impegnato a provvedere ad un costante controllo sulla natura dei rifiuti che verranno sversati nell’arco delle ventiquattro ore, anche con installazione di un sistema di rilevazione di radioattività e altri sistemi quali ad esempio la video sorveglianza.
Un dato di non secondaria importanza emerso dall’incontro è l’impegno assunto, malgrado la legge vigente lo consentirebbe, di non sversare assolutamente rifiuti pericolosi.
Sul fronte della bonifica dei siti di stoccaggio esistenti sui territori di Boscoreale e Boscotrecase, il Commissariato provvederà alla bonifica dei siti “Bosco dei medici” e di “Via Panoramica”, previa accertamento della tipologia di rifiuti ivi depositati.
Altro dato particolarmente significativo emerso dall’incontro è la possibile riduzione del numero di autocompattatori che circoleranno sulle strade di Boscoreale e Boscotrecase, quantificati in poco più di una decina al giorno rispetto ai circa duecento precedentemente ipotizzati.
Circa i disagi derivanti alla popolazione dal transito degli autocompattatori, si è convenuto che il piano di trasporto definitivo sarà concordato con le amministrazioni interessate, allo scopo d’individuare percorsi idonei con minore impatto ambientale.
“Grazie alla nostra perseveranza abbiamo avuto il modo di esporre in maniera chiara e puntuale le nostre ragioni. Credo che finalmente si è instaurato un serio confronto dal quale, laddove dovesse essere riconfermata l’apertura della discarica nel Parco Vesuvio, sicuramente riusciremo a limitare sensibilmente i danni per i nostri territori. Un ringraziamento è dovuto al gen. Giannini per la sensibilità dimostrata in questa occasione – ha affermato Gennaro Langella, sindaco di Boscoreale-“ .
Per Agnese Borrelli, sindaco di Boscotrecase, quella odierna è stata una giornata di svolta “Siamo andati via soddisfatti per l’accoglienza ricevuta e per le promesse ed assicurazioni registrate circa la tutela della salute dei nostri concittadini. Un dato oltremodo importante che va sottolineato è quello che i nostri territori comunali, dopo anni d’attesa, saranno finalmente bonificati. Non abbasseremo la guardia, saremo attenti sull’evolversi della vicenda e non faremo mancare il nostro contributo per garantire sempre la totale sicurezza delle nostre popolazioni e il rispetto delle intese”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.