Home > Appuntamenti > Somma, sarà presentato il cd "La musica dei ricordi"

Somma, sarà presentato il cd "La musica dei ricordi"

lunedì 17 novembre 2008


Somma Vesuviana. Sarà presentato domani, 18 Novembre alle ore 17, presso la sala Consiliare di Palazzo Torino a Somma Vesuviana, il cd-rom/ libro dal titolo: “Il privilegio di essere eredi. La musica dei ricordi” di Gabriele Nappi.
L’opera è uno strepitoso mosaico narrante le caratteristiche storico-politiche e sociologiche riflesse nelle musiche dei maestri di banda del circondario vesuviano e nolano della prima metà del novecento, con particolare riferimento a due maestri sommesi: Pasquale Raia(1907-1965) ed Enrico Cecere(1909-1994).
A moderare l’incontro sarà Gabriella Bellini, direttore de La Provinciaonline.info. Tra i banchi della sala, che generalmente ospita i consigli comunali, siederanno l’autore Gabriele Nappi, che è tra l’altro presidente di “Assomusica”( associazione degli organizzatori e dei produttori di spettacoli di musica dal vivo, che persegue l’obiettivo di sensibilizzazione il valore culturale, sociale e civile della musica in tutte le sue forme ed espressioni); Antonio Russo, giornalista de Il Mattino; Guglielmo De Leva presidente associazione degli ex-allievi del Conservatorio di San Pietro a Majella; ; Luigi Bifulco, segretario regionale CISL Scuola; Ferdinando Allocca, sindaco i Somma Vesuviana e padre Paolo Saturno, Paolo Saturno, docente di Storia della Musica al Conservatorio di Salerno.
Questa manifestazione è stata fortemente voluta (ed organizzata) dal maestro lirico Alessandro Masulli per il quale la peculiarità dell’opera del Nappi “Consiste in una minuziosa ricerca musicale delle antiche partiture dei maestri dell’agro nolano-vesuviano, che sono state interamente digitalizzate e riportate in vita dopo anni e anni di limbo. Un favoloso tesoro da coltivare” A tal proposito il maestro Masulli, autore del libro “Note Vesuviane- Viaggio tra fanfare, bande e musicisti sommesi", indica la strada da percorrere.
“Mi piacerebbe che le famiglie dei maestri citati dall’opera riversassero i loro archivi privati nell’archivio storico di Somma Vesuviana Giorgio Cocozza in modo da rendere pubblico il lavoro svolto da questi grandi artisti”.
Tra questi lavori ritroveremo le immense note sinfoniche del Cecere in “Salpare al Vespro” e l’intensissima “Ave Maria al tramonto” scritta in memoria della moglie Elena Testa.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.