Home > Attualità > Comunicati Stampa > A Boscoreale si formano operatori di Protezione Civile

A Boscoreale si formano operatori di Protezione Civile

giovedì 4 dicembre 2008, di Comunicato Stampa


BOSCOREALE. E’ iniziato nei giorni scorsi un corso di formazione di “Operatore di Protezione Civile” promosso dal Comune ed organizzato dalla scuola regionale di Protezione Civile. Il corso, che vede la partecipazione di venti volontari locali, è tenuto da docenti-tecnici in materia di protezione civile e si snoda attraverso quattordici lezioni, con teoria e pratica, nel corso delle quali saranno affrontate le più svariate tematiche: dal sistema di protezione civile alla normativa di riferimento, dal modello organizzato del corpo dei Vigili del Fuoco ai rischi e alla pianificazione degli stessi, dal modello di interazione agli aspetti psicologici dell’emergenza (gestione dello stress e del panico), per finire alle attività pratiche con lo studio della protezione del corpo degli operatori di protezione civile in ogni fase di emergenza. Particolare attenzione sarà rivolta anche all’addestramento operativo con il montaggio in campo e l’uso di attrezzature (gruppo da taglio, motopompe ed elettropompe, gruppi elettrogeni).
“Formare adeguatamente un gruppo locale di protezione civile è un nostro preciso obbligo verso la popolazione rientrante in un territorio individuato nella zona rossa del Vesuvio e ad alto rischio di calamità – ha spiegato il sindaco Gennaro Langella-. Siamo grati alla scuola regionale di Protezione Civile che ha accolto la nostra richiesta e ci sta affiancando in questa iniziativa che è unica per il nostro Ente, che ci consentirà di disporre di uomini e donne in grado di affrontare ogni tipo di emergenza”.
Il gruppo locale di Protezione Civile, intanto, sta migliorando le proprie strutture, tant’è che è in corso di installazione, sul palazzo municipale, una stazione di radio-comunicazione appartenente alla Rete Sincrona-ECOS a copertura regionale avendo l’Ente ottenuto il nullaosta dalla Regione Campania. Tale Rete Ecos è compresa nell’ambito degli interventi programmati con la misura 1,6, Azione B del P.O.R. Campania 2000/2006, finanziata con le risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.