Home > Cronaca > Bullismo, Brusciano e Castello di Cisterna insieme per prevenire il (...)

Bullismo, Brusciano e Castello di Cisterna insieme per prevenire il fenomeno

giovedì 18 dicembre 2008, di Gaia Valenti


Brusciano. Nasce dalla sinergia di ben due enti comunali, quelli di Brusciano e Castello di Cisterna, il progetto di prevenzione sociale denominato “Bullismo e dintorni”. In sintesi il progetto, aperto agli amministratori, ai cittadini e agli addetti ai lavori, attraverso una serie di seminari, tratterà non soltanto del bullismo, ma anche le relazioni familiari, la genitorialità, il parent tarining, le tecniche di prevenzione ed il disagio sociale in genere.
Il progetto finanziato per 9000 euro dai due comuni nasce dalla volontà sia dell’assistente sociale di Brusciano, la dott.ssa Antonella Maccaro che di quella del comune limitrofo, la dott.ssa Clementina Di monda. Inoltre i due uffici sono stati supportati dai rispettivi Assessorati alle politiche sociali e dagli Assessorati alla Pubblica Istruzione.
I seminari, 7 in tutto, da svolgersi in modo itinerante nelle scuole di Cisterna e Brusciano saranno supervisionati dalla dott.ssa Marilena Benncivenga del centro di Psicologia “Maben”. Gli operatori che metteranno la loro esperienza al servizio dei partecipanti saranno quelli dell’associazione “La casa di Pat” presieduta dalla dott.ssa Chiara Sena.
Ad illustrare il senso di questo seminario ci pensa la dott.ssa Bencivenga “il bullismo- afferma la psicologa- è solo la punta dell’iceberg. La progettazione vuole andare a riflettere ed intervenire più in profondità, sulla base delle relazioni tra insegnanti ed alunni, tra insegnanti e genitori, soprattutto tra pari, dei ragazzi tra loro”.
Inoltre sono operativi gli “Sportelli Ascolto” a cadenza settimanale, presso la scuola “De Gasperi” a Castelcisterna ed a Brusciano presso il “Centro Maben” in via San Francesco, il martedì dalle 18.00 alle 19.00.
Insomma una bella proposta di interazione e di intervento sociale che lascerà il segno, nel corso di questo anno scolastico, nei due comuni confinanti di Brusciano e Castello di Cisterna, entrambi dell’Ambito 12 la cui struttura segue con interesse questa nuova esperienza.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.