Home > Attualità > Comunicati Stampa > Sant’Anastasia. Bene il condono 2008

Sant’Anastasia. Bene il condono 2008

lunedì 22 dicembre 2008, di Comunicato Stampa


SANT’ANASTASIA. Incoraggianti e inconfutabili i risultati del condono fiscale voluto con determinazione dall’assessore al bilancio, Armando Di Perna. Senza inasprire le tasse sono stati raggiunti obiettivi rilevanti e più rassicuranti per i futuri bilanci: 2450 contribuenti auto-denunciatisi, un milione e centomila Euro di entrate, un gettito di circa 400mila euro in più nelle casse del comune per gli anni a venire. La decisione dell’amministrazione Pone di favorire con un condono ad hoc i cittadini e permettere di auto-denunciare la propria situazione di evasione delle tasse relative all’I.C.I. e T.A.R.S.U. è stata premiata.
Ma come sarà utilizzato il milione di euro incassato?
L’entrata straordinaria del milione e centomila Euro, di cui 750mila Euro per la TARSU e 350mila per l’ICI, andrà, per una parte, a risanare una situazione deficitaria dell’Ente, dovuta ad una passata gestione poco attenta alle entrate ed alla difficoltà della gestione della problematica in sé, l’altra parte è destinata alla riqualificazione urbana ed alle opere pubbliche. Il condono genererà una maggiore entrata corrente di circa 400mila Euro nel 2009 – risponde l’assessore, Armando Di Perna – ed è questo il vero vantaggio del condono, perché il Comune potrà migliorare il saldo tra le spese per la rimozione e smaltimento dei rifiuti e le entrate corrispondenti. Il che vuol dire offrire un servizio sempre migliore, senza sottrarre fondi da altri centri di costo e, di conseguenza, assicurare il funzionamento degli altri servizi per la cittadinanza. E’ una manovra che si rifletterà positivamente su tutti i settori del Comune, in quanto ci sarà maggiore disponibilità economica nei futuri bilanci e l’entrata sarà sempre più certa.
Quale sarà la politica economica futura?
Si ipotizza che circa il 70% dell’evasione tributaria anastasiana sia stata sanata col condono. Nel corso del 2009 si provvederà ad accertare la restante parte, attraverso l’incrocio di banche dati catastali, tributarie e anagrafiche finalmente bonificate. Come? Il potenziamento dell’ufficio tributi, unitamente alle informazioni acquisite dai cittadini stessi hanno reso più fluida ed efficace la gestione del servizio, restituendogli la giusta importanza nell’amministrazione economica dell’Ente.
E’, poi, di prossima presentazione al Consiglio Comunale il regolamento di “definizione agevolata” dei ruoli relativi alle tasse comunali e sanzioni amministrative (cosiddetta rottamazione), attraverso il quale l’amministrazione vuole completare il recupero dell’evasione tributaria, dando l’opportunità ai cittadini di regolarizzare, a condizione agevolata, la loro situazione debitoria. Il procedimento sarà gestito da Equitalia, che provvederà ad informare i debitori circa i tempi e le modalità di adesione.
E la pressione fiscale, come sarà?
Stiamo studiando la possibilità, già a partire dal bilancio 2009, di abbassare la pressione fiscale, soprattutto a favore di famiglie con diversamente abili e anziani, nonché di proporzionare la TARSU non più ai metri quadri occupati dall’abitazione, ma alla composizione del nucleo familiare, introducendo la “Tariffa di igiene ambientale” (T.I.A.).

Messaggi

  • Esimio Assessore, il condono fiscale ha reso alle case comunali. Perché,però, non dare il giusto merito e visibilità all’ideatore della proposta, Mario Gifuni, Portavoce della Destra? ing. Mario Merone

    • Esimio Assessore Dott. Di Perna, il portavoce di " La Destra " Le consigliò anche la rottamazione delle vecchie cartelle esattoriali. Quando si attiverà anche per queste? Non dimentichi che nei suoi progetti vi era anche la proposta di affidare a ditta di Brescia la riscossione. Per fortuna che tali pensieri li accantonò. Noi siamo lieti di averLa distratta da tali Suoi propositi.La saluto cordialmente ing. Merone, Presidente La Destra di S.Anastasia

    • Egr Sigg,
      non ci resta che piangere,detta da un grande napoletano, visto le vostre missive, mi fà pensare che tutti i cittadini sono cretini,ma non è cosi. Altrimenti tutti i comuni d’italia non dovrebbero ringraziare berlusconi per la finanziaria del 2005 leggetela? di far pagare la tarsu del box o garage ai cittadini del propio comune, lo chiamate condono. il cittadino evasore c è sempre stato,avete preso una legge dello stato e giustamante l’avete applicata, normale, ma non dite che siete bravi rimango perplesso della "La Destra"mi sembra che sono i portatori di innovazioni ma......dimenticano il resto, vi invito ha denunciare in che stato stanno ne le nostre periferie, cosa proponete, quali sono le vostre iniziative, ditelo con manifesti ed altro sono sicuro che questa materia sia più difficile da realizzare , perchè qui bisogna spendere non incassare,per finire una cosa la voglio dire al Sig CASAGRANDE lasci stare le manifestazione,rendono un popolo felice? avevi incominciato bene non ripetere sempre le stesse cose stancano, i cittadini anastasiani osservano e giudicano, le feste ci sono sempre state, sia quando governava il centrosinistra, sia quando governa il centrodestra, Auguri a tutti Sasso

    • Bene il condono che permette l’emersione del nero e bene hanno fatto i cittadini ad autodenunciarsi, uscendo dall’illegalità e favorendo una compensazione tributaria che farà bene a tutti.
      Bravo il sindaco Pone e merito alla DESTRA ANASTASIANA

    • Una manovra per aumentare anche la tarsu senza polemiche.
      ma il garage non è luogo abitativo perchè deve pagare la tassa?
      Egr.sig.Sasso è vero che le feste si sono sempre fatte,ma il centro destra ci accusava in tutte le sedi che il centrosinistra sperperava i soldi pubblici in modo senza senso.
      Caro sig.Sasso appena dopo le feste riprenderò e dimostrerò quanto hanno spregato in un mese l’amministrazione Pone.

      LE AUGURO DI VERO CUORE UN FELICISSIMO
      2009 A LEI PERSONALMENTE E A TUTTA LA SUA FAMIGLIA ANCHE SE NON LA CONOSCO
      franco casagrande

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.