Home > Cronaca > Sant’Anastasia, manda un carabiniere all’ospedale: arrestato

Sant’Anastasia, manda un carabiniere all’ospedale: arrestato

giovedì 15 gennaio 2009, di La redazione


SANT’ANASTASIA – Con le accuse di resistenza e di lesioni a pubblico ufficiale, è finito in manette Ivan Coppola, 21 anni di Sant’Anastasia, già noto alle forze dell’ordine. Nel corso di un posto di blocco i militari dell’Arma della locale stazione hanno cercato di fermare, all’angolo tra via D’Auria e via Roma, anche un Piaggio Liberty 125 guidato da Coppola e sul quale viaggiavano altre due persone. All’alt però il 21enne non si è fermato ed ha prima rallentato per poi accelerare una volta raggiunti i carabinieri. Nell’accelerare ha causato la caduta di un carabiniere, che è rimasto ferito è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale “Apicella” di Pollena Trocchia dove gli è stata riscontrata una contusione escoriata al ginocchio destro, giudicata guaribile in cinque giorni.
Intanto anche Coppola ha perduto il controllo del mezzo finendo a terra, è stato arrestato in flagranza e trattenuto in camera di sicurezza per il rito direttissimo. Sul Piaggio Liberty con il ventunenne c’era una ragazza di sedici anni, che si era allontanata da una comunità nella quale è stata riaccompagnata dagli uomini della Benemerita. Il carabiniere “ferito” è ricorso a cure mediche al pronto soccorso dell’ospedale “Apicella” di Pollena Trocchia: gli è stata riscontrata una contusione escoriata al ginocchio destro, giudicata guaribile in cinque giorni.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.