Home > Politica > Il senatore Di Nardo annuncia "Sono a disposizione dei magistrati"

Il senatore Di Nardo annuncia "Sono a disposizione dei magistrati"

lunedì 19 gennaio 2009


"Ho sempre agito nella massima trasparenza e correttezza nei confronti delle istituzioni e nel rispetto dei cittadini, ecco perché non ho alcuna difficoltà a rendere conto del mio operato ai magistrati che stanno conducendo l’inchiesta, qualora la notizia dovesse essere confermata".
Rompe il silenzio con un comunicato stampa il senatore dell’Italia dei Valori, Nello Di Nardo, 59 anni odontoiatra di Castellamare di Stabia.
“Nelle scorse ore ho appreso da alcuni organi di stampa che risulterei iscritto nel registro degli indagati”. Secondo i quotidiani il senatore risulterebbe indagato in una indagine relativa al periodo in cui Di Pietro era Ministro per le infrastrutture. Allora Di Nardo era componente della segreteria del leader molisano e ricopriva il ruolo di responsabile degli enti locali per il suo partito.
“Tale notizia non mi risulta, per cui ho dato mandato al mio avvocato di verificarne la sussistenza e, se confermata, di chiedere ai magistrati di essere ascoltato”. In effetti il senatore Di Nardo segue la strada già percorsa da altri politici, come Rutelli e Bocchino, che si sono presentati spontaneamente dai magistrati per deporre sulle indagini a loro carico.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.