Home > Cronaca > Boscoreale. Ancora vandalismo nella scuola "F. Dati"

Boscoreale. Ancora vandalismo nella scuola "F. Dati"

martedì 20 gennaio 2009, di Mina Spadaro


BOSCOREALE. La scuola media “Francesco Dati” è stata ancora una volta teatro di atti vandalici, due nel giro di una settimana. La scorsa notte ignoti si sono introdotti nella struttura di via Papa Giovanni XXIII svuotando gli estintori e sui banchi e nei corridoi dopodiché hanno otturato i lavandini dei servizi igienici, cosparso di spazzatura l’intero edificio dappertutto e aperto le valvole dei riscaldamenti con fuoriuscita d’acqua che in contatto con la polvere degli estintori è diventata poltiglia. Il dirigente scolastico, Giovanni Trota, si è visto costretto ad interrompere le attività scolastiche, visto che, tra l’altro, il gesto vandalico ha interessato entrambi i plessi della struttura scolastica. “Dire che sono amareggiato per la violenza subita ancora una volta da questa scuola è poco – ha affermato il sindaco Gennaro Langella–. Non ci sono commenti da fare di fronte a tale barbarie. La scuola è un baluardo di legalità che ripetutamente è violentata e saccheggiata da chi persegue l’illegalità come pratica di vita, e non ha alcun rispetto per il ruolo che l’istituzione scolastica riveste nella nostra società. Ed il nostro impegno è, e deve essere, quello di combattere ed eliminare tali fenomeni, purtroppo diffusi su questo territorio. Ho interessato direttamente il comandante della locale stazione dei Carabinieri per intensificare le indagini al fine di individuare i responsabili del deprecabile gesto. Se, come auspico, gli autori saranno individuati -assicura il primo cittadino- ci costituiremo parte civile e avvieremo nelle dovute sedi azioni anche per il recupero delle spese sostenute per il ripristino dell’agibilità della struttura. Rivolgo un appello anche alla cittadinanza affinché collabori. La struttura scolastica si trova nel cuore del paese e se qualcuno ha visto, non esiti a denunciare. Riconfermo che c’è l’impegno dell’amministrazione comunale a stanziare adeguate somme per migliorare i sistemi d’allarme presso le scuole del territorio in uno all’installazione di sistemi di video sorveglianza”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.