Home > Politica > Brusciano, De Mita inaugura la sede dell’Udc

Brusciano, De Mita inaugura la sede dell’Udc

martedì 3 febbraio 2009, di Mina Spadaro


BRUSCIANO. Erano in tanti presenti all’inaugurazione della locale sezione politica dell’Unione di Centro in via Camillo Cucca. Oltre ad un nutrito numero di cittadini, erano presenti i massimi dirigenti regionali dell’UDC, tra i quali il presidente Ciriaco De Mita, il segretario provinciale on. Nunzio Testa, l’on. Michele Pisacane, il consigliere regionale on. Carmine Mocerino ed il capogruppo al Consiglio provinciale Giovanni Romano. Non sono mancati i rappresentanti delle istituzioni locali, in testa il sindaco di Brusciano dott. Angelo Antonio Romano, il vicesindaco dott. Vincenzo Cerciello, alcuni assessori comunali, il presidente del Consiglio Comunale Antonio Di Palma, nonché diversi Consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza, tra cui il capogruppo del Partito Democratico prof.ssa Maria Pia Di Monda. “Esprimo la ferma volontà personale e dell’Amministrazione comunale di lavorare, sempre con il massimo impegno, nell’interesse della cittadinanza e per il bene del paese, auspicando il necessario e fondamentale contributo di tutte le forze politiche” ha sottolineato il sindaco Romano. Dello stesso parere il commissario della nascente sezione del partito, il consigliere comunale Domenico Ruggiero: “la Sezione che oggi abbiamo il piacere di inaugurare – ha detto – deve essere un punto di riferimento qui a Brusciano. Deve diventare la via attraverso la quale i valori fondanti della democrazia possano diventare un’esperienza concreta sul nostro territorio, un modello di riferimento per tutti”. Il presidente del coordinamento regionale della Costituente di Centro, l’on. Ciriaco De Mita, ha, inoltre, illustrato con chiarezza il progetto che è alla base della nascita del nuovo soggetto politico, la Costituente di Centro. “Stiamo costruendo -ha detto De Mita- uno spazio di aggregazione che sia autonomo dal PDL e dal PD. Un luogo di discussione tra coloro i quali, condividendo con noi moderati taluni ideali e valori, non si sentono rappresentati né dall’uno né dall’altro polo, perché delusi ed insoddisfatti sia dell’uno che dell’altro”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.