Home > Attualità > Comunicati Stampa > Boscoreale, reso noto il bilancio delle attività dei Vigili Urbani

Boscoreale, reso noto il bilancio delle attività dei Vigili Urbani

venerdì 13 febbraio 2009, di Comunicato Stampa


Boscoreale.Nell’ottica della costante trasparenza dell’azione amministrativa fortemente sostenuta dal sindaco Gennaro Langella, si rendono note le attività svolte dal comando polizia locale nell’anno 2008. I “caschi bianchi” boschesi, nello scorso anno, hanno accertato complessivamente 2441 violazioni al codice della strada, per un valore complessivo di euro 120.933. In tale settore il comando evidenza anche dati relativi a tutto il mese di gennaio 2009, ed in particolare al bimestre dicembre 2008/gennaio 2009, periodo in cui si è avvalso del potenziamento di dieci unità a tempo determinato che hanno rinfoltito l’organico, nel corso del quale sono state accertate 1975 violazioni al codice della strada. Il resoconto degli accertamenti è stato diffuso dal comandante Sergio Campanile, con dovizia di particolari. Si rileva, infatti, dal resoconto un’analisi puntuale strada per strada ove gli agenti hanno accertato le violazioni. Apre la graduatoria Via Passanti Scafati, direzione Piazza Passanti, con 599 accertamenti, segue a ruota Via Giovanni Della Rocca con 488 accertamenti e subito dopo Piazza Pace con 130 accertamenti. Via Papa Giovanni XXIII si attesta al quarto posto con 104 accertamenti seguita da Via Sotto Tenente Ernesto Cirillo. Le strade dove si sono accertate minori violazioni al codice della strada risultano essere: Via Grotta, Via Gramsci, Via Prol. Settetermini, Via Trivio Marchesa, tutte con una sola violazione. L’attività del comando polizia locale non si è esaurita però solo al codice della strada; si rileva infatti che nel campo delle attività di polizia amministrativa, annonaria e patrimonio pubblico sono stati elevati 125 verbali per affissione manifesti fuori dagli spazi e senza autorizzazione, 18 verbali per deposito rifiuti fuori orario, 12 verbali per commercio ambulante senza autorizzazione, 7 verbali esercizi commerciali senza requisiti. Nel campo dell’abusivismo edilizio sono stati posti sotto sequestro 43 cantieri più altri 21 solo con comunicazione notizia di reato. Sono stati 6 invece gli sgomberi di manufatti abusivi su ordine dell’autorità giudiziaria.
Soddisfatto il sindaco Gennaro Langella che ha affermato: “Quelli emersi sono dati significativi frutto concreto anche delle direttive che ho impartito fin dal primo giorno del mio mandato, tese non solo a contrastare i fenomeni derivanti da scorretti comportamenti in violazione del codice della strada, ma anche tendenti a vigilare su altri abusi. Il potenziamento del comando, anche solo per tre mesi, con personale a tempo determinato, si è rilevato di grandissima efficacia specie se si leggono con attenzione i dati relativi a mesi di dicembre 2008 e gennaio 2009. E’ nostro intendimento proseguire su questa strada e nei prossimi mesi, anche in previsione dell’arrivo dell’estate, espleteremo una nuova procedura per assunzione temporanea di altri agenti di polizia locale”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.