Home > Attualità > Comunicati Stampa > S.Egidio celebra Aniello Califano nel 90° anniversario della (...)

Un ricco programma di iniziative congiunte con il comune di Sorrento per la realizzazione di un festival della Canzone Napoletana d’Autore

S.Egidio celebra Aniello Califano nel 90° anniversario della scomparsa.

giovedì 19 febbraio 2009, di Comunicato Stampa


S.EGIDIO DEL MONTE ALBINO - Un evento di celebrazione e commemorazione ad Aniello Califano, l’avvio di un protocollo di intesa per la creazione di un concorso festival per la valorizzazione della Canzone Napoletana d’Autore e la tutela della lingua partenopea.
E’ questo in sintesi quanto espresso in una conferenza stampa dall’amministrazione comunale di S.Egidio del Monte Albino in occasione della presentazione dell’evento Omaggio ad Aniello Califano, ideato e proposto dal giornalista Agostino Ingenito.
Il sindaco Nunzio Carpentieri, ha cosi dichiarato: "Tale iniziativa è decisamente uno degli eventi più significativi per l’anno 2009, il progetto di commemorare Aniello Califano, nostro concittadino, ci consente oltre che valorizzare la sua eccezionale figura quale autore di indimenticabili ed eccezionali canzoni, anche di avviare una sinergia con il comune di Sorrento, cui ci auguriamo si affianchino nell’organizzazione anche gli altri enti sovracomunali".
Lucia Albanese, consigliere delegata alla cultura, ha ripercosso i tratti salienti della biografia del maestro Califano e della sua intensa attività autorale con canzoni come O Surdate Nammurate, Tiempe Belle, Serenata a Sorrento. "Per il nostro comune è un evento significativo, il Maestro si spense 90 anni fa e resta in parte misconosciuto, ci è sembrato dunque fondamentale, celebrarne l’anniversario e valorizzare la sua opera".
L’intervento di Agostino Ingenito, ideatore e promotore dell’iniziativa, ha consentito di tracciare il filo conduttore dell’evento che si svolge tra i due comuni a partire da stamattina 20 febbraio, prevista, infatti, una commemorazione ufficiale al cimitero di Sorrento in occasione del 90 anniversario della scomparsa, l’inaugurazione di una Mostra dedicata al celebre autore, a cura dell’Archivio Sonoro della Canzone Napoletana presso Villa Fiorentino e la firma del protocollo di intesa.
"Ritengo – ha dichiarato Ingenito che la firma dell’accordo tra i due enti sia l’elemento premiante di quest ’iniziativa, ho promosso, infatti, la creazione di un concorso con un vero e proprio Festival della Canzone Napoletana d’Autore, che sarà aperto a giovani autori, editori ed interpreti."
L’obiettivo – è stato dichiarato all’unisono dai presenti – è valorizzare l’eccezionale patrimonio culturale della lingua napoletana , cosi come proposto dal testo di legge in approvazione dal consiglio regionale e in linea con la necessità di celebrare l’eccezionale apporto offerto da autori come Aniello Califano.
Durante la conferenza stampa è stato presentato il calendario delle iniziative che si svolgeranno in due giorni partendo da Sorrento e con la conclusione a S.Egidio del Monte Albino, sabato 21 febbraio con l’intitolazione della Sala Teatro al Centro di Quartiere S.Lorenzo, alla presenza della delegazione comunale di Sorrento e a seguire un recital canoro e musicale con gli artisti Espedito De Marino, Gianluigi Esposito e Luigi Snichelotto, gli artisti presenti alla conferenza stampa hanno manifestato interesse a contribuire all’organizzazione del concorso oltre che omaggiare il poeta Califano, senza percepire alcun cachet per la serata di sabato.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.