Home > Attualità > Comunicati Stampa > "Momenti di...festa" over 50

"Momenti di...festa" over 50

sabato 7 marzo 2009, di Comunicato Stampa


SANT’ANASTASIA. Il Centro Liguori si trasformerà, in occasione della festa della donna - domenica prossima, ore 19,00 – in un elegante locale per “Momenti di… festa”, con uno spettacolo di cabaret condotto dal noto artista Oscar Di Maio, che si esibirà in alcune comiche napoletane, coinvolgendo il pubblico di sole donne over ‘55 attraverso “Cicciotto”, il personaggio da lui creato e reso celebre in alcune trasmissioni televisive a diffusione regionale. Non mancherà buona musica classica napoletana, a cura del soprano Mariagrazia Buonagura. “Nata per ricordare un tragico evento, la festa della donna ai giorni nostri è molto attesa dalle organizzazioni femminili, per sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi che ancora oggi pesano sulla condizione della donna. In questo giorno dedicato alle donne – dice l’assessore alle politiche sociali, Assunta Cennamo – non possiamo non pensare a donne che soffrono in silenzio per le violenze a cui sono sottoposte quotidianamente, alle umiliazioni costrette a subire e alla solitudine in cui vivono. Raccogliendo la proposta dei Presidenti dei Centri Sociali è nato l’evento, che offrirà alle donne momenti per stare insieme, di serenità e distrazione da quelli che sono i problemi della quotidianità”. “Momenti di… festa”, dunque appositamente dedicati alle non più giovani, che sono invogliate a “staccare la spina” per regalarsi piacevoli ore di svago al Liguori, centro polivalente che normalmente ospita i diversamente abili, i ragazzi in disagio, l’unione non vedenti e gli sportelli di dialogo con l’utenza dell’Ambito 10. Per la serata tutta per loro, si sono mobilitati i tre Centri Sociali per anziani presenti sul territorio e le donne partecipanti saranno accolte da hostess dell’ITC Pacioli. “Il Centro Liguori e piazza Madonna dell’Arco sono i due luoghi cui abbiamo pensato per una festa della donna ad ampio raggio, rivolta a tutte le età, come occasione per dare alla comunità rosa di Sant’Anastasia – dice il sindaco, Carmine Pone – la possibilità di migliorare e rinsaldare i rapporti tra generazioni, vivendo insieme il paese, mediante eventi accoglienti e coinvolgenti, con lo sguardo rivolto anche alle turiste che arriveranno in piazza Madonna dell’Arco”.

Messaggi

  • Ogni occasione è buona per spendere soldi pubblici.
    E’ vero la ricorrenza va fatta ma a Sant’Anastasia ci sono molti problemi irrisolti per mancanza di soldi.
    L’amministrazione che fà: le feste

    Complimenti

    franco casagrande

    mi auguro di farvi sapere anche quanto si è spesi,in un momento di crisi generale dove molti nostri concittadini rischiano di rimanere senza lavoro.
    Sindaco Ass.Cennamo fatevi un esame di coscienza questi soldi si potevano destinare alle famiglie dei lavoratori FIAT,e di SPADARO stanno piangendo.

    • CHE PECCATO CHE SU QUESTO ARTICOLO MOLTO SENSIBILE NESSUNO HA ESPRESSO NESSUN COMMENTO.
      SU CASAGRANDE SAPETE SOLAMENTE RINFACCIARE IL PASSATO DELLA GIUNTA IERVOLINO,MA QUANTO EVIDENZIA LA REALTA’ RIMANETE TUTTI MUTI.

      BRAVO CASAGRANDE

    • Ma visto che il signor Casagrande é cosi tanto informato...è sicuro che quei soldi si potevano destinare alle famiglie che lei ha tanto a cuore e non fossero vincolati? Poi ci deve far sapere ancora quanto hanno speso(milioni di euro o circa MILLE euro?)... Comunque tantissima solidarietà alle famiglie dei lavoratori della fiat di pomigliano come quelle del gruppo spadaro ma anche a tutte le persone in italia che hanno perso il lavoro!

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.