Home > Sport > LA VIRIBUS ABBATTE IL PALAZZO-LO

LA VIRIBUS ABBATTE IL PALAZZO-LO

lunedì 9 marzo 2009


SOMMA VESUVIANA. La bellezza del calcio sta nel fatto che questo sport ti lascia sempre un occasione di rivincita. Occasione ben sfruttata dalla Viribus Unitis la quale, dopo l’umiliante sconfitta di due settimane fa contro l’Acicatena, riprende la marcia verso una salvezza tranquilla ed eventualmente un posticino al sole dei play-off.
Due reti nella ripresa a suggellare una prestazione, contro un Palazzolo pieno zeppo di juniores, di pregevole fattura. Due gli uomini da copertina: Spinelli, che se corresse di più sarebbe devastante visto il sinistro che si ritrova, e Sansone, sontuoso e protagonista di tutte le migliori azioni dei rossoblù. E probabilmente quest’ultimo ha giocato la miglior partita al Nappi da quando ci gioca. Dopo 4’ minuti i pochi tifosi presenti si rendono conto della grinta e della voglia di vincere degli uomini di mister Cimmino. Angolo tagliato di Galdean, ancora una prova positiva per questo ragazzo che sa cantare e portare la croce, ma sia Pisani che Spinelli mancano l’appuntamento con il gol. Al 17’ Di Sabato con una girata in bello stile chiama al primo intervento Saia che blocca senza grandi affanni. Al 37’ l’azione gol più nitida del primo tempo. Liberti batte un fallo laterale lunghissimo, uscita maldestra di Saia che manca la palla e capitan Speranza di testa mette sull’esterno della rete. La ripresa si apre così come si era chiuso il primo tempo. Anzi forse la Viribus che si presenta in campo è ancora più cattiva e determinata. Al 47’ ancora Sansone dalla destra mette in mette un pallone inzuccato da Di Sabato, ma Saia compie un vero e proprio miracolo mettendo in angolo. Ma al 49’ i rossoblù rischiano la beffa. Conclusione fortissima di Arena che Sorrentino non trattiene, tap-in di Scariolo il quale si vede respingere la palla sulla linea da un immenso intervento dell’ottimo Speranza. L’azione scuote la Viribus che riesce al 55’ a passare in vantaggio. Sansone sfonda a destra e mette un cross perfetto per Di Sabato che calcia da pochi passi dalla porta, ma Saia con la mano destra riesce a respingere con il pallone che giunge sui piedi di Spinelli il quale mette in rete. A questo punto i padroni di casa capiscono che devono chiudere il match e riprendono il forcing. Al 57’ assist al bacio tra le linee di Sansone, ma Pisani a tu per tu con Saia si fa recuperare da un difensore siciliano. Al 60’ la rete che chiude il match. Lungo traversone di Spinelli che giunge sui piedi di Sansone il quale rimette subito in mezzo trovando Pisani che di testa batte un incolpevole Saia. Dopo il gol cala il ritmo con la Viribus che amministra il vantaggio e che rischia solo al 94’ quando Messina si fa respingere la conclusione da Sorrentino da pochi passi. A fine match grande soddisfazione di Cimmino il quale ha dichiarato: “Buona partita nella quale abbiamo meritato la vittoria. Con questa vittoria abbiamo fatto un grosso passo verso la salvezza che è a quota 44 punti. Ora ci aspettano partite difficili, ma noi siamo tranquilli soprattutto se giochiamo così”.

Viribus Unitis 2
Palazzolo 0
Viribus Unitis: Sorrentino 6,5, Iovane 6 (30’ st Villino sv), Angri 6, Liberti 6, Orefice 6,5, Speranza 7, Sansone 7,5, Galdean 7, Pisani 7 (43’ st Egizzo sv), Spinelli 7, Di Sabato 6 (28’ st Martino 6). A disp. Aufiero, Panico, Poziello, Fontanella. All. Cimmino 6.
Palazzolo: Saia 6,5, Teriaca sv (21’ pt Tarascio 6), Porzia 5,5 (28’ st Messina 5,5), Marletta 5,5, Armenio 5,5, Alderuccio 5, Fusca 5,5 (15’ st Miraglia 5,5), Casisa 5, Scariolo 6, Arena 5,5, Catania 5. A disp. La Malfa, Trovato, Ulma, Gatto. All. Alacqua Lorenzo 5.
Arbitro: Cifelli di Campobasso 6.
Reti: 10’ st Spinelli, 20’ st Pisani.
Note: terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori circa 100. Ammoniti: Orefice, Sansone, Spinelli. Calci d’angolo 9-3 Viribus. Recuperi: 1’ pt, 4’ st.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.