Home > Attualità > Comunicati Stampa > Basket, la Simer Battipaglia cade a Gela

Basket, la Simer Battipaglia cade a Gela

martedì 10 marzo 2009, di Comunicato Stampa


Simer Battipaglia cade a Gela, la Minibasket Battipaglia ipoteca il 2° postonei play-offNon riesce ad espugnare il difficile parquet di Gela la Simer Battipagliache interrompe la striscia positiva, cedendo ai siciliani (80-57) in una gara sempre in salita.Una sconfitta che fa scivolare la Simer Battipaglia al 9 posto in classifica a quota 24 punti, ma con l’obiettivo di risalire la posizione attuale, come sottolinea il Presidente della Polisportiva Battipagliese Giancarlo Rossini:- La sconfitta di Gela, deve essere un episodio isolato. Non dobbiamo perdere la concentrazione e dobbiamo tornare a giocare con la stessa cattiveria agonistica e la grinta che abbiamo dimostrato in queste ultime
gare. Contro Gela abbiamo avuto un approccio sbagliato alla gara ed abbiamo commesso qualche errore di troppo. Adesso però bisogna rimettersi subito a lavoro e prepararsi ad affrontare le gare che mancano alla fine della regular season, consapevoli che bisogna vincere per cercare di ottenere un posto nei play-off e a questo punto non possiamo commettere altri passi
falsi”-.Domenica prossima la Simer Battipaglia torna a giocare tra le mura amiche del Palazauli. Avversario di turno Rosarno.
- Domenica prossima, mi auguro di rivedere la stessa squadra che ha
dimostrato nelle ultime gare di poter dire la sua in questo campionato. Non bisogna sottovalutare l’avversario perché, il Rosarno, ormai con quasi certezza disputerà i play-out, ma proprio per questo motivo non avrà niente da perdere e cercherà di metterci in difficoltà. Noi dobbiamo essere concentrati e motivati per ottenere una vittoria importante, per consolidare quanto di buono fatto fino ad ora”-, conclude il Presidente Rossini.Intanto, continua senza troppe difficoltà la marcia verso i play-off della Minibasket Battipaglia che, ha battuto Acsi Basket 90 (80-34) a due giornate dal termine della regular season. Coach Milano ha lasciato spazio alle giovani, che hanno tenuto le redini del gioco, amministrando senza troppe difficoltà il vantaggio. -Abbiamo affrontato con tranquillità la gara e abbiamo sfruttato bene le occasioni. La squadra è pronta ad affrontare la fase successiva, anche se siamo consapevoli che non riusciremo a centrare il primo posto nella regular season e dobbiamo giocarci tutto nei play-off”- afferma il Presidente Giancarlo Rossini.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.