Home > Politica > Somma Vesuviana, ritornano i Repubblicani

Somma Vesuviana, ritornano i Repubblicani

martedì 17 marzo 2009


Somma Vesuviana. Un verde manifesto con su scritto: “L’edera c’è”. Non è l’annuncio della apertura di una nuova parafarmacia o della commercializzazione di una nuova marca d’abbigliamento. E’ il ritorno a Somma Vesuviana del partito Repubblicano italiano(per intenderci quello dei La Malfa e degli Spadolini) che ha contraddistinto cinquant’anni e passa di vita politica del belpaese(almeno fino a tangentopoli). In realtà l’ombra dei repubblicani, più dei pittoreschi manifesti, ha sempre aleggiato su Somma. Deus ex machina della formazione politica: Pietro Corcione, imprenditore, consigliere comunale eletto come indipendente nelle fila del Pdl alle ultime amministrative di Somma Vesuviana. Ed è proprio dal seggio di maggioranza di palazzo Torino che Corcione sta tentando di ricostruire le fortune del partito dell’edera in terra sommese. Primo passo la costituzione in di un gruppo consiliare di sei elementi in seno alla maggioranza il quale dovrebbe, secondo i beni informati, “tirare la volata” (ossia appoggiare elettoralmente) proprio a Corcione in vista delle prossime elezioni regionali del 2010. Ma se la consultazione regionale è distante un anno, che in politica rappresenta una eternità, il quotidiano fa registrare la nomina dello stesso Corcione quale membro della commissione per la gestione del partito in Campania. Commissione che ha deciso di appoggiare Luigi Cesaro del Pdl quale candidato alle prossime elezioni provinciali napoletane. Inoltre il 18 aprile, presso l’hotel San Germano di Napoli, ci sarà la presentazione ufficiale, con il segretario nazionale Francesco Nucara, della lista per le europee.Lista della quale non se ne conosce per il momento la collocazione dato che in Parlamento i Repubblicani siedono tra i banchi del gruppo misto. Il tutto con un occhio rivolto verso la tagliola della soglia di sbarramento fissata al 4% (anche se il finanziamento pubblico è previsto per quelle formazioni che arrivano al 2%).Ritornando a Somma Vesuviana, non si sa se i Repubblicani cominceranno a breve una propria azione politica, congiunta, ma autonoma rispetto alla Pdl. Si sa che però starebbero per nominare a breve un responsabile cittadino. Massima segretezza sui nomi, anche sembra prender quota quello del professor Antonio Raia. Se l’edera attecchirà, non solo sui manifesti, ma anche tra gli elettori lo scopriremo a breve.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.