Home > Attualità > Comunicati Stampa > Taglialatela(Pdl): "Bassolino e Montemarano, i cannibali della sanità (...)

Taglialatela(Pdl): "Bassolino e Montemarano, i cannibali della sanità campana

sabato 21 marzo 2009, di Comunicato Stampa


Il vice-presidente del gruppo parlamentare del PDL alla Camera dei Deputati Marcello Taglialatela, responsabile dell’Ufficio Politiche per il Mezzogiorno di AN, in relazione alle nomine dei manager sanitari effettuate dalla giunta Bassolino, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Incredibilmente il governo regionale piuttosto che rispettare gli impegni ha deciso di non attendere la fine di marzo che era il termine ultimo che il governo nazionale aveva indicato per la verifica dei conti della sanità campana. La Regione, infatti, aveva chiesto tempo per dimostrare che i bilanci erano in ordine, contrariamente a quanto puntualmente evidenziato dai tavoli di monitoraggio dei Ministeri competenti.
Viceversa, oggi, la giunta con le decisioni assunte sui manager sanitari ha continuato ipocritamente ad esercitare un potere che diviene tanto più illegittimo in quanto proteso esclusivamente al mantenimento di posizioni personali.
Nel momento in cui, infatti, viene messa sotto accusa la gestione clientelare, che vede Montemarano e la giunta Bassolino coinvolti da anni, vengono dati in pasto all’opinione pubblica i direttori generali che sono subalterni al potere politico che ha determinato le drammatiche condizioni di un comparto che penalizzano cittadini, utenti ed operatori.
Bassolino e Montemarano appaiono, in pratica, come cannibali che uccidono e mangiano i propri affiliati pur di mantenere un potere che viene esercitato, purtroppo, ai danni degli interessi collettivi.
Trovo immorale che chi ha guidato ed ha avuto le maggiori responsabilità nella sanità in Campania continui a decidere.
A questo punto l’unica vera notizia che i cittadini si aspettano sono le dimissioni dell’assessore regionale alla sanità Angelo Montemarano».

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.