Home > Attualità > Comunicati Stampa > CAMORRA, IL SINDACO VOZZA: "E’ ALLARME IN CITTA’. CHIEDO AL PREFETTO DI (...)

CAMORRA, IL SINDACO VOZZA: "E’ ALLARME IN CITTA’. CHIEDO AL PREFETTO DI INCONTRARCI DI NUOVO"

martedì 24 marzo 2009, di Comunicato Stampa


CASTELLAMMARE DI STABIA (24 marzo 2009). Camorra: il sindaco Salvatore Vozza lancia l’allarme dopo l’omicidio di ieri sera a largo Caporivo in cui è morto Aldo Vuolo ed è stata ferita un’altra persona. "L’episodio di ieri è gravissimo- sottolinea l’assessore alla Legalità Raffaele Iezza- non soltanto perchè la camorra è tornata a sparare a poco più di un mese nella città, non curandosi nè dei negozi ancora aperti, nè dei passanti, ma anche e soprattutto perchè questi episodi non possono più essere letti in modo slegato. Esiste un vero e proprio allarme camorra in città". "Siamo assolutamente fiduciosi- dichiarano il sindaco e l’assessore Iezza- nell’operato delle forze dell’ordine e della magistratura. Siamo altrettanto consapevoli che la Castellammare vera è quella che dice no alla camorra, quella delle migliaia di cittadini, studenti, pensionati, operai e commercianti che sono scesi ion piazza dopo l’omicidio del consigliere comunale Gino Tommasino. Proprio a quei cittadini dobbiamo dare risposte". "Per questi motivi- conclude il primo cittadino- ho chiesto al Prefetto di Napoli di valutare l’opportunità di convocare nuovamente il Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza pèer approfondire ulteriormente le iniziative da sostenere e rinnovo l’invito alla Commissione Antimafia a venire a Castellammare".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.