Home > Attualità > Napoli, cena di solidarietà per il Santobono

Napoli, cena di solidarietà per il Santobono

domenica 5 aprile 2009, di Ferdinando Gaeta


NAPOLI. Lunedì 6 aprile 2009 cena di solidarietà al Teatro Tam. Ad organizzarla è l’associazione “Sostenitori Ospedale Santobono” una Onlus, senza fini di lucro, nata per raccogliere fondi da destinare al miglioramento del Santobono Pausilipon, l’ospedale pediatrico più grande di tutta l’Italia meridionale. Una serata all’insegna non solo della solidarietà ma anche dell’allegria e della gioia di vivere. Durante la cena non ci si limiterà a gustare i manicaretti dello chef Gennaro Esposito, che già questo basterebbe per essere di buon umore, ma si potrà godere anche dalla comicità degli artisti del Tam Tunnel Comedy Club. L’intero ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di una incubatrice, molto importante per i bimbi nati prematuri e quelli che subiscono un intervento entro il 1° mese di vita. “Un’incubatrice è una culla speciale -dicono i Sostenitori Ospedale Santobono- perché è completamente chiusa e sterile e ha una temperatura interna superiore ai 30 gradi. In pratica ricrea un ambiente molto simile a quello nel pancione. Al suo interno, grazie a una serie di dispositivi, l’organismo del neonato può completare il proprio sviluppo ed abituarsi in modo graduale alle condizioni esterne. L’incubatrice aiuta infatti il bambino a respirare e a nutrirsi. Contemporaneamente tiene sotto controllo l’attività del suo piccolo cuore e soprattutto il livello della temperatura corporea, evitando che si disidrati”. L’incubatrice però non è l’unico progetto dell’Associazione. Negli anni scorsi ne sono stati già realizzati diversi come Ridi Che Ti Passa, Una cameretta per il Santobono o Neuronavigazione Elettromagnetica, grazie al quale è stato acquistato un apparecchio di ultima generazione che permette di effettuare interventi estremamente complessi (tumori cerebrali) con maggiore efficacia e minore invasività. Attualmente i progetti in corso sono: Dona una Culla (30 vecchi lettini da sostituire con moderne e confortevoli cullette) e Il Laser a Diodi (perchè senza brutti segni e cicatrici sulla pelle, crescere è più semplice).
I biglietti per la serata sono disponibili solo in prevendita ed il prezzo è di 100 euro. (Per info: Roberta Giordano 3391088464)

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.