Home > Attualità > Barriere architettoniche, fermate bus sotto osservazione

Barriere architettoniche, fermate bus sotto osservazione

lunedì 17 settembre 2007


NAPOLI - Fermate dei mezzi pubblici sotto osservazione. Parte dalla Municipalità Vomero-Arenella la ricerca del Fiaba con cui l’Amministrazione Comunale ha sottoscritto da cinque anni un protocollo d’Intesa con lo scopo, tra l’altro, di eliminare paletti, paline, paracarri, pali di varia natura, salvagente stretti ed ogni sorta di ostacolo fisso e mobile in modo da rendere accessibili le fermate dei mezzi di trasporto pubblico.

“Abbattiamo le barriere che alle fermate impediscono e rendono difficile l’accesso ai mezzi pubblici di disabili, anziani, bambini e utenti deboli” con questo slogan prende il via la campagna di monitoraggio del Fiaba (Fondo italiano Abbattimento Barriere Architettoniche), il rilevamento si estenderà nel corso del seguente anno a tutte le fermate cittadine, per presentare un dossier completo direttamente nelle mani del Sindaco.
Un appello lanciato dall’associazione Acusp, attiva nel quartiere Vomero, alla polizia muncipale affinché si intervenga maggiormente per «la rimozione forzata, anche con i carri gru, dei veicoli che sostano negli stalli di fermata e non permettono l’accostamento dei bus ai marciapiedi».
Il monitoraggio del Fiaba fotograferà i luoghi dove bisogna intervenire per consentire ai mezzi pubblici di aprire le pedane in modo da consentire l’accesso ai disabili in carrozzina, obesi, persone d’età o infortunate momentaneamente. La ricerca sarà poi presentata al Presidente Mario Coppeto, nel corso di un’apposita manifestazione pubblica, affinché si provveda a renderle accessibili come previsto dalla normativa vigente. Infine, il Fiaba Day Campania caratterizzerà la prossima Giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche, che si svolgerà a Napoli nel prossimo mese di ottobre, in particolare dal 7 ottobre e fino alla fine del mese.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.