Home > Attualità > Comunicati Stampa > lo Stasia si congeda dal campionato con un pareggio scoppiettante

lo Stasia si congeda dal campionato con un pareggio scoppiettante

lunedì 27 aprile 2009, di Comunicato Stampa


Finisce con un pareggio in casa del Gladiator il campionato dello Stasia in Eccellenza, con 40 punti ed il settimo posto in classifica. Una sfida quella del “Piccirillo” nel segno dei rispettivi bomber: Caliano e Nucci marcano il tabellino con una doppietta a testa, arrivando così il primo a quota 399 gol in carriera, il secondo a 19 gol in campionato.
La partita è subito in discesa per i padroni di casa che al 2’ vanno già in vantaggio: traversone di Gelotto dalla destra, Lombardi recupera sul fondo e mette in mezzo per Caliano che indisturbato spinge in rete. Lo Stasia risponde con uno scambio sulla sinistra fra Sgambati e Scippa, cross di quest’ultimo ma Smimma non arriva di un soffio. Al 12’ Coppeto lancia lungo per Nucci ma Barbato riesce ad ostacolarlo e la sfera termina fuori; rapido capovolgimento di fronte, nuovo cross di Lombardi e sforbiciata di Gelotto che manda alle stelle. La gara vive di fiammate isolate e gli anastasiani continuano a cercare il pareggio: ci prova prima Allocca con una conclusione di potenza e poi Nucci che tenta troppe finte e permette a Fabozzi di salvarsi in angolo. Alla mezz’ora però il Gladiator deve capitolare: Scippa lancia Sgambati, cross per Nucci, girata al volo e palla in rete. Poco dopo il duo d’attacco biancoblu si ripete ma stavolta Nucci aggancia male sul secondo palo. Gli ospiti insistono, Aprea apre per Nucci, spizzicata aerea, Posillipo in uscita travolge Smimma, Nucci raccoglie ma manda sopra la traversa. Così sono i nerazzurri a passare di nuovo in vantaggio con una punizione balistica di Caliano dal limite dell’area.
La ripresa, molto più movimentata, si apre nel segno dello Stasia con un diagonale di Allocca, servito da Sgambati, che finisce di un niente a lato. Sono poi i sammaritani a rendersi pericolosi col nuovo entrato Vicchiariello che scatta sul filo del fuorigioco con la difesa biancoblu immobile, rimedia Eliseo uscendo di piede. Ancora Allocca prova a colpire dalla sinistra ma Posillipo esce bene dai pali. Dalla parte opposta Vigliotti vicinissimo al gol direttamente dalla bandierina, Eliseo riesce ad alzare sulla traversa. Il Gladiator usufruisce di un’altra punizione dal limite ma Esposito S. colpisce la barriera, la palla s’impenna ed Eliseo si salva in corner. Al 38’ Parlati se ne va in velocità sulla corsia sinistra, Mangiapia cerca di recuperare e lo stende in area, procurando il rigore che Nucci trasforma con freddezza. Il finale di gara è infiammato con capovolgimenti di fronte a tutta velocità: al 45’ Di Costanzo pesca libero Parlati, conclusione di potenza ma Posillipo sventa coi piedi; rapido contropiede e i sammaritani recriminano per una trattenuta ai danni di Vicchiariello lanciato a rete. Al 47’ occasionissima per i padroni di casa con un colpo di testa ravvicinato di Barbato, Eliseo respinge d’istinto, Vicchiariello raccoglie ma Piccolo salva sotto porta, innescando il contrattacco dei suoi: avanzata di Aprea per vie centrali, scarico su Parlati, cross per Nucci e conclusione debole che viene ribattuta.
La gara termina qua con lo Stasia che si congeda dal campionato ed il Gladiator con la testa già al primo incontro dei playoff.

GLADIATOR: Posillipo, Paracolli (30’st Mangiapia), Esposito S., Barbato, Guarino, Fabozzi, Gelotto (2’st De Luca), Trotta, Vigliotti, Lombardi, Caliano (2’st Vicchiariello) A disp. Martucci, Cacace, Russo, Ventrone All. Di Pasquale
STASIA SOCCER: Eliseo, Esposito F., Scippa, Coppeto, Piccolo, Aprea, Smimma (19’st Parlati), Allocca, Nucci, Di Costanzo, Sgambati A disp. Di Dato, Esposito A., Porcini, Sorgente, Schiavone All. Santaniello
ARBITRO: Di Mauro di Nocera Inferiore
MARCATORI: 2’ Caliano, 31’ Nucci, 40’ Caliano, 39’st Nucci (r)
NOTE: Ammoniti Vigliotti e Caliano; Nucci, Esposito F. e Di Costanzo. Recuperi 2’ e 4’. Spettatori 100 circa. Osservato 1’ di silenzio per la scomparsa di Egidio Di Costanzo ex allenatore del Gladiator negli anni ’70.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.