Home > Cronaca > Castellamare di Stabia, sequestrata discarica abusiva a Scanzano

Castellamare di Stabia, sequestrata discarica abusiva a Scanzano

martedì 28 aprile 2009


Castellammare di Stabia . Ambiente: sequestrata discarica abusiva a Scanzano. La Polizia Ambientale, nucleo della Polizia Municipale dedito al monitoraggio e al contrasto dei reati in questo settore, ha inviduato una vasta area privata utilizzata per smaltire illegalmente scarti edili.
In un’area libera da edifici, in via Mezzapietra nella zona collinare della città, sono stati rinvenuti cumuli alti fino a due metri costituiti da mattoni, tubi, terreno, calcestruzzo: scarti edili, provenienti verosimilmente da fabbricati abbattuti o nelle vicinanze della stessa area, o in comuni confinanti con Castellammare di Stabia. Il materiale lì accumulato era destinato a essere smaltito in modo illegale.
E’ stato sequestrato il mezzo meccanico rinvenuto sul luogo e l’intera area.Sono stati ascoltati sia la proprietaria, stabiese, dell’area trasformata in discarica abusiva e il rappresentante, gragnanese, della ditta titolare del mezzo meccanico sequestrato. L’intera vicenda è stata segnalata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata."Ancora una volta- dichiara Raffaele Iezza, assessore alla Polizia Municipale- il lavoro della Polizia Ambientale si rivela prezioso e utile per contrastare i reati legati allo smaltimento dei rifiuti. E’ un campo vasto che stiamo affrontando in modo capillare e di questo ringrazio gli agenti del nucleo ambientale. Fondamentale è la collaborazione con i cittadini che, attraverso le loro segnalazioni, ci consentono di scoprire e indagare su situazioni che rappresentano spesso una vera e propria ferita al nostro territorio".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.