Home > Attualità > Pomigliano D’arco. Giannone spiega perchè non voterà per i suoi (...)

Pomigliano D’arco. Giannone spiega perchè non voterà per i suoi colleghi

giovedì 30 aprile 2009


POMIGLIANO D’ARCO. “Io non voterò questa lista e vi spiego il perché”. Così commenta Gerardo Giannone, rsu Fiat, la lista proposta da Prc, Pdci, Socialismo 2000 e Consumatori Uniti per le lezioni europee, nonostante nella lista compaiano tra i candidati i nomi di alcuni operai. Con una lettera ci spiega perché:

“Questa è la lista ufficiale che hanno fatto per l’europee Prc, Pdci,Socialismo 2000 e Consumatori Uniti, certamente si può dire tutto il bene del mondo su questi candidati, ma, certamente non si potrà dire che questa lista sia rappresentativa della classe operaia. Infatti se guardiamo bene la lista e analizziamo la composizione ci rendiamo conto che essa è monca sotto l’indirizzo politico, cioè, della difesa di chi vuol far credere di rappresentare. Leggiamo i nomi assieme:

CIRCOSCRIZIONE SUD 18 candidati

1 VITTORIO AGNOLETTO - Europarlamentare uscente
2 MASSIMO VILLONE - Professore universitario, costituzionalista
3 GIUSTO CATANIA - Europarlamentare uscente
4 LAURA MARCHETTI - Puglia (BA) - Ambientalista, docente Università Foggia
5 CICCIO BRIGATI - Puglia (TA) - Operaio Ilva
6 NICOLA CATALDO - Basilicata (MT) - Avvocato
7 PELLEGRINO DEL REGNO - Campania (AV)
8 SANDRO FUCITO - Campania (NA) - Consigliere comunale al Comune di Napoli
9 LUCIO LIBONATI - Sinistra europea
10 DOMENICO LOFFREDO - Campania (NA) - Operaio del circolo FIAT di
Pomigliano, attivo nelle proteste delle ultime settimane
11 ANTONIO MACERA - Abruzzo (TE) - Segretario regionale PdCI
12 CARMELA MAGLIONE - Campania (NA) - Insegnante
13 GIUSEPPE MERICO - Puglia (LE) - Segretario regionale PdCI
14 GIOVANNI PISTOIA - Calabria (CS) - Autore di pubblicazioni, Presid
Fondazione C. De Luca (onlus che si occupa di Letteratura per l’infanzia )
15 AMEDEO ROSSI (detto LOREDANA) - Campania (NA) - Transessuale, Cantieri
Sociali, operatrice Cooperativa Dedalus di Napoli, attiva nelle battaglie
contro le logiche securitarie
16 MICHELANGELO TRIPODI - Calabria (RC) - Assessore regionale
17 BERNARDO TUCCILLO - Campania (NA) - Ass. prov. al Lavoro a Napoli
18 DANIELE VALLETTA - Puglia (BR) - Consigliere comunale Brindisi

in questa lista ci sono:
n. 2 europarlamentari uscenti
n. 1 senatore uscente
n. 2 professori universitari
n. 4 liberi professionisti
n. 2 consiglieri comunali
n. 1 assesore provinciale
n. 1 assesore regionale
n. 1 insegnante
n. 2 segretari regionali di partito
n. 2 operai

Non mi sembra che questa sia la lista che rappresenta il mondo del lavoro, anzi, questa è la difesa dell’apparato. Qualora questa lista prendesse il 4% gli unici che hanno possibilità di essere eletti sia per disponibilità economiche sia per il ruolo che occupano, e dunque per le conoscenze e per il potere che gestiscono sono quelli che occupano un ruolo istituzionale, vedi assessori e parlamentari uscenti, il resto concorre per questi ultimi. Ancora una volta mi trovo ad assistere ad un progetto elettorale e non ad uno politico. Non si può dire di rappresentare i lavoratori e poi candidarli in liste simili, è l’ennesima presa per i fondelli che i gruppi dirigenti romani del PRC e del Pdci potessero fare alla classe operaia”.
Giannone Gerardo

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.