Home > Cronaca > Allarme bomba nella sede dell’Udeur

Allarme bomba nella sede dell’Udeur

mercoledì 6 maggio 2009


San Sebastiano al Vesuvio. Un allarme bomba, risultato poi infondato, ha spezzato la tranquillità di una riunione organizzativa dei vertici del collegio provinciale dell’Udeur lunedì scorso. Il collegio in questione è il numero 45 e ne fanno parte i comuni di Cercola, , Pollena Trocchia, Massa di Somma, Volla e San Sebastiano al Vesuvio. Ed è proprio nella sede dell’Udeur di quest’ultimo comune, che si trova in via Garibaldi, è piombata una pattuglia dei Carabinieri. I militari hanno fatto sgomberare immediatamente la sede in quanto c’era stata una segnalazione alla locale stazione dell’Arma dei Carabinieri, la quale annunciava una presenza di un ordigno esplosivo nella nuova sede del partito di Mastella, inaugurata il 29 aprile, che ha visto la partecipazione di
centinaia cittadini dell’area. Al termine dei controlli gli uomini della
Benemerita fortunatamente non hanno trovato riscontro alle indicazione della telefonata. I dirigenti del partito, tra i quali molti giovani e neofita della politica, sono rimasti molto scossi dall’accaduto. “Questo falso allarme bomba – ha dichiarato il candidato alle provinciali Ciro Di Dato – non ci intimorisce, anzi ci incoraggia a profondere il massimo delle energie affinché si riesca a riscattare questi territori, da troppi anni governati da politici corrotti e da uomini senza valori. Certamente il balordo che ha commissionato la telefonata non raggiungerà i risultati sperati.” Il gesto, probabilmente uno scherzo di pessimo gusto, ha però messo in allarme l’intero partito di Mastella che si è stretto intorno al suo candidato. Il quale porta la sua esperienza di co-fondatore di Assoimpero, l’associazione sotto la cui ala cercano conforto e
rifugio legale quegli imprenditori vittime della criminalità, in questa
campagna elettorale provinciale il cui cardine, per la classe dirigente
impegnata, sembra essere: la legalità.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.