Home > Cronaca > Somma Vesuviana:Ultimata la bonifica in contrada Menecupelle, via i (...)

Somma Vesuviana:Ultimata la bonifica in contrada Menecupelle, via i rifiuti

lunedì 11 maggio 2009


Vesuviana. “Ci tengo, a nome dei cittadini della contrada di via Menecupelle, a ringraziare l’assessore all’ambiente del comune di Somma Vesuviana Raffaele Angri per l’ottimo e tempestivo lavoro svolto”. Il lavoro in questione è la rimozione di una consistente quantità di rifiuti accatastata lungo i cordoli dell’alveo di via Menecupelle. A ringraziare l’assessore è Vincenzo Piccolo, commerciante e promotore della raccolta delle firme presso la trentina di famiglie dell’intera area. “Sono stato colpito dalla tempestività dell’intervento”. Si perché come conferma lo stesso Piccolo: “I rifiuti sono stati rimossi il giorno dopo la denuncia pubblica apparsa sulle colonne di questo stesso giornale nel quale noi residenti, sfiancati dal disagio di vivere con il degrado sotto il naso, avevamo chiesto un intervento urgente agli organi preposti”. Gli organi preposti in questione sono rappresentati dall’assessore Raffaele Angri. “Il nostro sforzo come amministrazione comunale è quello di migliorare la qualità della vita anche nelle periferie della nostra cittadina. Dunque ogniqualvolta ci sarà richiesto un intervento come quello effettuato in via Menecupelle ci prodigheremo”. Ma l’amministratore in questione sa bene che la battaglia contro gli incivili che scaricano i rifiuti lungo le strade è persa se non c’è una proficua collaborazione organica tra Istituzioni e cittadini. “Si, noi stiamo approntando i sistemi per disincentivare questi comportamenti illeciti. E per far ciò stiamo battendo due strade. La prima è l’ausilio di guardie ambientali a custodia di luoghi che a breve saranno recuperati anche da un punto di vista urbano”. Nella fattispecie a via Menecupelle il manto stradale dovrebbe riappropriarsi della parvenza di strada da paese civile con il recupero dell’asfalto danneggiato dall’incuria. “E la seconda strada- prosegue Raffaele Angri- è l’incentivo alla collaborazione dei cittadini residenti dei luoghi sfregiati dal vandalismo e dall’ignoranza di pochi”. A questo proposito l’assessore invita “A segnalare, in modo assolutamente anonimo, coloro i quali sversano i rifiuti soprattutto nelle aree periferiche. Poi – aggiunge- ai relativi controlli pensiamo noi”. Intanto, sempre stando alle parole di Raffaele Angri, è prevista l’apertura dell’isola ecologica a Somma Vesuviana entro la fine di questo mese. “Un bel passo in avanti nel potenziamento della nostra raccolta differenziata, che è, dati alla mano una delle migliori della Provincia”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.