Home > Attualità > Comunicati Stampa > Elezioni, Luisa Bossa (Pd):“Basta con le affissioni selvagge. Le istituzioni (...)

Elezioni, Luisa Bossa (Pd):“Basta con le affissioni selvagge. Le istituzioni garantiscano rispetto delle regole e un clima di confronto sereno”.

martedì 12 maggio 2009, di Comunicato Stampa


“Basta con le affissioni selvagge. Ormai non c’è un muro non imbrattato. Sono scomparsi i palazzi. Le istituzioni garantiscano il rispetto delle regole”. Lo dichiara Luisa Bossa, deputato Pd, componente della commissione antimafia e candidata per il Partito democratico al Consiglio provinciale di Napoli nel collegio di Sant’Antimo, Grumo e Casandrino.
“ La campagna è appena cominciata e siamo già di fronte a uno scempio che non ci può lasciare indifferenti.– dice l’on Bossa –. Vengono attaccati manifesti ovunque e questo oltre a deturpare i luoghi determina anche condizioni non paritarie nella campagna elettorale. Chi ha più soldi, più arroganza e più disprezzo per le regole, ha maggiore visibilità”.
L’on. Bossa ha incontrato, nella giornata di ieri, i sindaci di Sant’Antimo, Grumo Nevano e Casandrino, il suo collegio elettorale. Lo ha fatto non solo per presentarsi ai vertici istituzionali del territorio ma anche per chiedere un’attenta vigilanza su questa tornata elettorale.
“Mi è sembrato doveroso – dice il parlamentare campano -, come primo atto, presentarmi ai sindaci dei tre comuni del collegio. Siamo rappresentanti delle istituzioni e dobbiamo, tutti assieme, al di là degli schieramenti politici a cui apparteniamo, lavorare per la legalità e il territorio. Ho manifestato ai sindaci la mia disponibilità a farmi portavoce in Parlamento delle esigenze degli enti locali di questa parte di area metropolitana di Napoli”.
Dall’incontro con il sindaco di Sant’Antimo è venuta fuori la proposta del Pd di convocare con urgenza un tavolo con tutti i candidati del collegio alle prossime elezioni provinciali per stilare insieme un codice comportamentale per la prossima campagna elettorale. “E’ necessario – conclude l’on. Bossa – che queste settimane siano un tempo di confronto sereno sui problemi del territorio. Niente contrapposizioni feroci. Dialogo e rispetto delle regole. Questo chiediamo. Abbiamo trovato nel sindaco un buon interlocutore e siamo soddisfatti della sua disponibilità a farsi promotore di questo tavolo per garantire a tutti una campagna elettorale equilibrata, senza affissioni selvagge, senza arroganza, senza sopraffazioni”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.