Home > Attualità > La "Cartiera"di Volla rischia la chiusura

La "Cartiera"di Volla rischia la chiusura

giovedì 14 maggio 2009, di Mina Spadaro


VOLLA. 38 operai, tutti a rischio di licenziamento e tutti in protesta. È quanto accaduto dinanzi ai cancelli della Mondi Packaging di Volla, meglio conosciuta come “La Cartiera”, filiale dell’azienda che produce sacchi per cemento e che ha 11 sedi in Italia e molte altre in tutto il mondo. La chiusura dello stabilimento è prevista per luglio. A partire dal quel momento i 38 operai che attualmente lavorano nell’azienda, situata in via Don Sturzi, si troverebbero senza lavoro e senza mezzi per mandare avanti le proprie famiglie. Nelle scorse ore i lavoratori hanno effettuato volantinaggio tra i passanti, ed hanno esposto alcuni striscioni per portare, dicono, la problematica all´attenzione della gente. La Mondi Packaging Italia S.P.A. è presente con lo stabilimento di Volla ormai da più di quarant’anni , durante i quali ha dato lavoro a tantissime famiglie vollesi ed ha sempre avuto nella Cartiera di Volla uno dei più importanti stabilimenti della Società in Italia per efficienza, produttività e rispetto delle misure riguardanti la sicurezza sul lavoro. Ora la scelta di chiudere la filiale non del tutto chiara agli operai in quanto, come spiega Luigi Aurino, rsu della Cgil “L´anno scorso l´azienda ha chiuso con un attivo, ma ora ha deciso di chiudere adducendo quale causa la crisi economica” suscitando l’incredulità degli operai, la sorpresa delle istituzioni e l’interesse diretto della Regione Campania pronta ad effettuare ingenti stanziamenti economici per salvare il complesso produttivo. Probabilmente i dipendenti avrebbero bisogno di maggiori e più convincenti spiegazioni prima di accettare l’idea di trovarsi improvvisamente disoccupati. “L´amministratore delegato dell´azienda – continua Aurino – ci ha comunicato la prossima chiusura dello stabilimento di Volla, lo scorso 17 aprile. Nonostante in queste settimane ci siano stati incontri con esponenti della Regione Campania, dell´Unione industriali, e dell´amministrazione comunale di Volla, sembra che i vertici aziendali siano irremovibili, e non vogliano intavolare trattative per non chiudere lo stabilimento".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.