Home > Attualità > "Riaccendiamo l’ambiente", il nuovo progetto per la salvaguardia del Parco (...)

"Riaccendiamo l’ambiente", il nuovo progetto per la salvaguardia del Parco Nazionale del Vesuvio

venerdì 15 maggio 2009, di Mina Spadaro


SAN SEBASTIANO AL VESUVIO. “Riaccendiamo l’ambiente” , da non prendere alla lettera, è il progetto dal titolo ironicamente ambiguo finanziato da Fondazione Sud per la salvaguardia dell’ambiente e la prevenzione degli incendi nell’ambito del Parco Nazionale del Vesuvio. Un progetto che coinvolge varie associazioni che operano sul territorio, tra cui l’Associazione Giancarlo Siani, soggetto responsabile, il Parco Nazionale del Vesuvio, la coop Ambiente & Cultura, l’Anci Campania, l’ArcheoSannio, Centro Studi Diogene Onlus, i comuni di Ercolano e San Sebastiano al Vesuvio, l’associazione Il Pioppo onlus, l’Istituto Internazionale Stop Disaster, la Michelangelo srl, Studio Azienda srl e il Wwf Italia,più altre associazioni culturali che contribuiscono alla realizzazione del progetto, tra le quali il Torchio di Somma Vesuviana. In presenza dei principali artefici, si è tenuta stamane una conferenza di presentazione del progetto presso la sala consiliare del comune di San Sebastiano. “La prevenzione degli incendi è uno dei cardini della nostra attività fin dalla sua costituzione – spiega il presidente dell’Ente Parco, Ugo Leone –. Stiamo lavorando oltre che per il sostegno alla cultura ambientale, anche per garantire nel prossimo triennio un futuro ai lavoratori ex Lsu con il sostegno regionale”. Il progetto, però, è rivolto non solo alla salvaguardia dell’ambiente, ma più in generale alla tutela e al recupero del territorio. Vari sono, infatti, gli obiettivi verso cui tende: recupero delle culture e tradizioni locali, conoscenze di saperi e sapori, attività laboratoristiche teatrali, musicali e cinematografiche, recupero delle storie legate al Parco, riscoperta dell’artigianato locale, attività archeologiche. Tutte attività rivolte alle scuole e alle associazioni del territorio da svolgersi sia in aula che sul campo. “Riaccendiamo l’Ambiente” è un progetto che nasce per educare alla tutela e al rispetto dell’ambiente, per far “capire non solo ai cittadini, ma anche alle amministrazioni che il Parco è sì un elemento da difendere, ma può diventare anche una fonte di sviluppo” spiega il sindaco di San Sebastiano Giuseppe Capasso d’accordo con Pietro Ferrari Bravo, rappresentate di Fondazione per il Sud che per il progetto ha stanziato 300.000,00 euro. “È un progetto importante – sottolinea infatti Bravo – che, per i suoi contenuti, l’azione sul territorio e la partnership ampia e rappresentativa, ha le giuste potenzialità per essere realmente esemplare e dunque fungere da stimolo e da traino per altre iniziative”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.