Home > Cronaca > Vila Matas vince il premio "Elsa Morante"

Vila Matas vince il premio "Elsa Morante"

giovedì 20 settembre 2007


NAPOLI. Lo scrittore spagnolo ha vinto la sezione "Scrittori del Mondo" con l’opera Il viaggiatore più lento", pubblicato in Italia da Alet Edizioni.

Enrique Vila- Matas ha vinto la sezione "Scrittori del Mondo" del premio "Elsa Morante", autore de "Il viaggiatore più lento", pubblicato in Italia da Alet Edizioni. La giuria presieduta da Dacia Maraini, è composta da Nico Orengo, Vincenzo Cerami, Francesco Cevasco, Antonio Debenedetti, Paolo Mauri, Emanuele Trevi, Maurizio Costanzo, Santa Di Salvo, Teresa Triscari, e il direttore della manifestazione Tjuna Notarbartolo
Vila-Matas è uno dei più celebri scrittori spagnoli contemporanei, autore di saggi, romanzi e racconti tradotti in quattordici lingue. "Il viaggiatore più lento" riunisce articoli, saggi e pubblicazioni di varia natura apparsi su riviste e quotidiani spagnoli e stranieri fra il 1968 e il 1992. Attraverso lo sguardo vagabondo dello scrittore, si viaggia lentamente nei luoghi dell’alterità, del quotidiano e del pensiero, si visita un museo di macchine celibi, si scopre l’importanza di non chiamarsi Ernesto, si assiste a un ’intervista con Salvador Dalí, si mette perfino in dubbio l’esistenza di Borges, si dorme a casa del libraio più avaro di tutta la Germania, si fa i guastafeste con l’aiuto di Boris Vian, si scopre una frode commessa dall’autore più di vent’anni fa (una falsa intervista con Marlon Brando), si viaggia in una Chevrolet prestata, si da l’ultimo addio a Hollywood in compagnia di Chandler, si pensa a Larbaud e a Bioy Casares, si impara a viaggiare con lentezza in un tempo in cui sembra che agli scrittori interessi soltanto arrivare. Per Enrique Vila-Matas, la letteratura è un complotto contro la realtà: Larbaud, Bioy Casares, Echenoz, Pessoa, Gombrowicz, Perec, Borges, Roussel, Atxaga, Vian, Céline e Chandler lo accompagnano nelle sue passeggiate per leggere il mondo, in una biblioteca virtuale in cui l’erudizione si confonde con il piacere di raccontare.
Le altre sezioni del Premio, i cui vincitori saranno annunciati di volta in volta in quest’ultimo scorcio di settembre, sono: Premio di Narrativa, ad un’opera italiana pubblicata nel 2006-2007; Premio Italiani Illustri; Premio per la Comunicazione, forte valore aggiunto di ogni aspetto della nostra epoca; Premio per la Carriera; Premio per l’Impegno Civile, che racconta di un’altra importante caratteristica dell’Elsa Morante, quello di intendere la cultura quale forza trainante e attiva nella società. La sezione di letteratura per ragazzi, invece, è già stata celebrata lo scorso 1 giugno, a Napoli ed ha visto vincitore Simone Cristicchi.
La cerimonia di premiazione si terrà il 6 ottobre al Teatro Parioli di Roma, alle ore 18.30. Il Premio Elsa Morante, organizzato dall’omonima associazione in collaborazione con la Regione Lazio e la Regione Campania, si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e col patrocinio di tutti i Ministeri.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.