Home > Speciali > L’Ascom presenta il vademecum per i negozianti sulla sicurezza ed il (...)

L’Ascom presenta il vademecum per i negozianti sulla sicurezza ed il relativo questionario

sabato 23 maggio 2009, di La redazione


SICUREZZA DEI GESTORI CARBURANTI
10 REGOLE DI PREVENZIONE E 10 COMPORTAMENTI DI SICUREZZA

REGOLE DI PREVENZIONE
L’unione fa la forza: compatti con le Forze dell’ordine
1. Stabilisci rapporti di buon vicinato con i cittadini residenti e gli altri imprenditori per consolidare un fronte compatto contro gli atti criminali e vandalici.
2. Crea un contatto con le strutture di presidio delle Forze dell’ordine della zona, per comunicare ogni atto o fatto che possa essere utile ai fini di prevenire il compimento di reati.
Massima attenzione soprattutto al buio
3. Presta attenzione alla presenza o ai movimenti di persone o di mezzi sospetti (in sosta, in transito nella stazione di servizio o nelle aree adiacenti, o che chiedono piccoli rifornimenti) osserva il viso delle persone e le caratteristiche dei mezzi e, se possibile, le targhe e comunica tempestivamente ogni fatto sospetto alle Forze dell’ordine, chiamando il 112 o il 113.
4. Le ore notturne e meno affollate (di apertura e chiusura, la mattina, la sera e la pausa del mezzogiorno) sono quelle critiche.
In questi momenti non movimentare denaro, e se ti è possibile, non restare né lasciare persone da sole nella stazione di servizio.
Riduci i soldi in tasca per essere più sicuro
5. Riduci la quantità di denaro che tieni nelle tasche e incassa. Evita di scaricare le casse elettroniche e di movimentare denaro contante negli orari critici o quando sei da solo.
Attendi di essere con altre persone fidate e presta la massima attenzione.
6. Recati in banca per versare il contante più volte nello stesso giorno. Modifica gli orari in cui sei solito recarti in banca, alterna le persone della famiglia che possono ritirare il denaro e cambia il percorso per il deposito del denaro.
7. Se hai l’ufficio o un negozio, ricordati che la vetrina è uno strumento di sicurezza per controllare cosa succede fuori e per far osservare, a chi transita, cosa avviene dentro. Chiudi sempre a chiave le entrate/uscite posteriori.
Proteggiti con strumenti di sicurezza e assicurazione
8. Potenzia la luce all’interno della stazione di rifornimento.
9. Per proteggerti contro le rapine installa un sistema di videosorveglianza attraverso l’uso di telecamere collegate alle Forze dell’ordine. Con un valido sistema antifurto puoi prevenire gli atti vandalici e i furti. Colloca il sistema di videosorveglianza in un posto poco accessibile per evitare manomissioni e danneggiamenti. Provvedi ad una regolare manutenzione dei sistemi, verifica periodicamente il buon funzionamento e il raggio di visuale delle telecamere. Esponi dei cartelli o delle vetrofanie chiare e ben visibili che segnalino i sistemi di sicurezza e il collegamento con le Forze dell’ordine/istituti di vigilanza.
10. Stipula una polizza assicurativa contro i rischi di furto e rapina. Se sei già assicurato, verifica le condizioni di polizza.

COMPORTAMENTI DI SICUREZZA

Non reagire: chiama sempre il 112/113
1. Non armarti: non serve e puoi rischiare la vita.
2. Non reagire di fronte ad eventi criminosi, anche quando ritieni di poter affrontare i malintenzionati.
3. Chiama sempre le Forze dell’ordine se sospetti un’aggressione, oppure se la subisci, attendi che i malintenzionati siano distanti.Stai calmo ma presta molta attenzione
4. Se sei preso di mira mantieniti calmo, non muoverti, rispondi ai comandi dei malintenzionati, non correre e non fare gesti inconsulti.
5. Osserva i criminali e ricorda i dettagli che possono aiutare gli inquirenti: quante persone sono presenti, la loro razza, nazionalità, sesso, caratteri somatici, se hanno difetti o segni particolari, che lingua o accento hanno. Se sono a volto coperto concentrati sui capi di abbigliamento e le scarpe o sul casco se lo portano.
6. Considera e nota i mezzi usati dei malviventi: modello e colore di auto e moto, anomalie e particolarità.
7. Controlla, se ti è possibile e senza rischi, la direzione di fuga.

Collabora fin da subito con gli inquirenti
8. Quando chiami le Forze dell’ordine, dopo esserti identificato e aver descritto l’aggressione, comunica il numero di malviventi, l’arma usata, il mezzo e la direzione di fuga che hanno preso.
9. Non pulire nulla prima che intervengano le Forze dell’ordine e verifica, senza spostare né toccare alcunché, se i malviventi hanno toccato o lasciato oggetti, capi di abbigliamento o buttato mozziconi.
10. Se possiedi un sistema di videosorveglianza con registrazione, informa le forze di polizia prima di estrapolare o controllare le immagini.
In allegato c’è il questionario da compilare e restituire in forma anonima entro e non oltre il 15 giugno 2009 all’Ascom della Provincia di Napoli- Piazza Carità n. 32 80134 Napoli

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.