Home > Attualità > Comunicati Stampa > S.Egidio Monte Albino si rivela un cantiere all’aperto, tre pose di prime (...)

S.Egidio Monte Albino si rivela un cantiere all’aperto, tre pose di prime pietre per progetti infrastrutturali dal valore di 3milioni e 250 mila euro

lunedì 25 maggio 2009, di Comunicato Stampa


S.EGIDIO MONTE ALBINO -Un vero e proprio cantiere all’aperto per una migliore vivibilità della cittadina pedemontana, che si appresta a realizzare quattro importanti opere infrastrutturali, nel corso di questa settimana.Sono, infatti, previste per domenica le pose delle prime pietre per tre progetti e l’avvio di un bando di gara, messi in campo dall’amministrazione comunale guidata da circa un anno da Nunzio Carpentieri.Massima attenzione a Sant’Egidio Capoluogo, che vede realizzarsi tre progetti, con la costruzione del parcheggio comunale a ridosso di Via Falcone, delle opere di urbanizzazione, marciapiedi e caditoie lungo Via Danio, (l’arteria principale del borgo antico) e del campetto di calcio a ridosso della Scuola elementare. L’importo del progetto, già appaltato è di circa 900 mila euro. E’ invece, un vero e proprio incubatore culturale, in grado di superare il gap della mancanza di strutture scolastiche e avviare una inversione di tendenza, il progetto previsto per la riqualificazione della frazione Orta Loreto.
E’, infatti, di circa 3 milioni e duecentocinquantamila euro, l’importo del progetto per la costruzione della scuola di 1° grado ( materna ed elementare), di una piazza, di un campetto polivalente e di un parcheggio che saranno realizzato nella frazione di S.Antonio Orta Loreto.I lavori, il bando di gara è stato aperto ieri, consentiranno di dare una risposta concreta e certa ai circa 2500 cittadini che abitano la zona a sud del comune, l’area è crocevia e confina con la statale 18 Tirrenia inferiore e collega i comuni di Angri, San Marzano sul Sarno e Pagani. “ Sono soddisfatto per il grande sforzo che ci ha visto coinvolti – dichiara il sindaco Nunzio Carpentieri- ho fortemente voluto questo progetto e la condivisione piena dei consiglieri comunali e della Giunta ha consentito di superare le difficoltà che pure abbiamo incontrato per ottenere il finanziamento e avviare l’iter ”.Il progetto, infatti, prevede un finanziamento della Cassa Depositi e Prestiti di circa 2 milioni di euro, mentre un milione circa è stato ottenuto dalla Regione Campania, con l’interessamento dell’on Luigi Nocera in quel periodo Assessore regionale all’ambiente. Il primo cittadino, candidato al consiglio provinciale per l’Udc, nel collegio Nocera 2 –S.Egidio ha spiegato, in un affollato comizio tenutosi ieri proprio ad Orta Loreto, anche le altre attività progettuali messe in campo dalla sua amministrazione.“Un cantiere aperto per dare risposte di migliore vivibilità partendo dalle infrastrutture materiali – ha continuato Carpentieri – la mia azione è rivolta a garantire servizi e rispondere in tal modo alle esigenze di migliore mobilità e vivibilità sul nostro territorio”. Carpentieri, uscente consigliere provinciale all’opposizione, ha inteso ricandidarsi per uno scranno a Palazzo Sant’Agostino, nella lista Udc che sostiene il candidato presidente Cirielli. “ Una scelta coerente – che intende garantire un maggiore impegno – ha continuato Carpentieri – per il collegio Nocera 2 S.Egidio, perché ritengo che da amministratore comunale posso dare un migliore contributo al progetto provinciale”.
Intanto si mobilita la politica locale e unanime è l’apprezzamento per quanto svolto, dai consiglieri comunali . “E’ una partita elettorale importante – dichiara Massimo Giordano- ma siamo certi di incontrare il favore dei cittadini che hanno potuto valutare concretamente il nostro impegno politico e amministrativo e che potranno con il sostegno alla candidatura del sindaco Carpentieri e dell’on Nocera al Parlamento europeo, fornire un ulteriore importante riconoscimento

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.