Home > Attualità > I Nebulosa cantano nel verde

I Nebulosa cantano nel verde

La giovane band stabiese si esibisce a Villa Gabola.

giovedì 20 settembre 2007, di Gabriella Castiello


CASTELLAMMARE DI STABIA – I Nebulosa, giovane band stabiese, si esibirà sabato 22 settembre, ore 21.00, a Villa Gabola, nel parco del Rione San Marco.

Il quintetto musicale suonerà per il contest “Giovani stabiesi cantano nel verde”, evento promosso dalla IV circoscrizione cittadina in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili. Il gruppo artistico, composto da ragazzi di 17 e 18 anni, nasce nel 2004 e già nel 2005 si distingue a livello nazionale, piazzandosi al secondo posto nella competizione “School in Rock”. Nel 2006, invece, arriva alle semifinali del XVII Festival di San Marino. Gli elementi della band sono Roberto di Martino (chitarra-voce), Nicola Cavaliere (basso-voce), Carlo Melisi (tastiere), Ivano Sorrentino, (chitarra solista) e Dario Longobardi (batteria). Tutti studenti del liceo scientifico.
Lo spettacolo dei Nebulosa chiude l’estate a Villa Gabola, dove durante i weekend estivi balli di liscio hanno animato le serate dei cittadini meno giovani. “Le serate a Villa Gabola - spiega Ciro Massa, presidente della IV circoscrizione cittadina - hanno coinvolto in media tra le 200 e le 300 persone anziane. Quella di sabato è rivolta in particolare ai giovani, che avranno modo di riscoprire il parco verde di San Marco. Ringrazio il sindaco Salvatore Vozza e l’assessore alle Politiche Giovanili Nicola Corrado, che hanno reso possibile la manifestazione dimostrando, come sempre, sensibilità verso le esigenze giovanili e attenzioni nei confronti delle periferie della città”. “La serata di sabato – dichiara, inoltre, Nicola Corrado - sarà una nuova dimostrazione di quanta energia positiva hanno i ragazzi della nostra città”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.