Home > Attualità > Comunicati Stampa > Boscoreale: il consiglio comunale approva il bilancio

Boscoreale: il consiglio comunale approva il bilancio

martedì 9 giugno 2009, di Comunicato Stampa


BOSCOREALE. Con 14 voti favorevoli su 14 votanti e presenti, e con l’assenza di 7 consiglieri di opposizione, il Consiglio Comunale ha approvato il bilancio per l’esercizio finanziario 2009. Lo strumento finanziario dell’ente per il 2009 punta decisamente alla tutela delle fasce deboli della cittadinanza, con significativi stanziamenti per l’assistenza ai diversamente abili, agli anziani e per garantire il diritto allo studio. Particolare attenzione è stata posta ai servizi scolastici essenziali quali la mensa e il trasporto. Per il prossimo anno scolastico, infatti, è prevista, rispetto ad oggi, una riduzione del 50% della compartecipazione al costo del servizio per il primo figlio, mentre il trasporto sarà totalmente gratuito dal secondo figlio in poi. Analoga riduzione, che si attesta in media all’incirca al 10% sui costi del corrente anno scolastico, è in programma anche per la mensa scolastica. Sempre guardando al sociale l’amministrazione ha fatto propria la proposta avanzata da don Francesco Feola, Parroco della Parrocchia Madonna Liberatrice dai Flagelli, di istituire una banda musicale civica con la partecipazione di ragazzi musicisti provenienti in particolare dal Piano Napoli di Villa Regina, finanziando anche in questo caso un apposito capitolo di spesa. Tale intervento si inquadra anche nella logica di contribuire ad aggregare i giovani, tenendoli lontani da ogni forma di devianza, specie nelle aree dove è maggiormente presente il disagio giovanile. Massima attenzione è stata posta anche alla Protezione Civile, con lo stanziamento di consistenti risorse necessarie al potenziamento del nucleo comunale. Per quanto attiene la TARSU (Tassa Rifiuti Solidi Urbani) si prevede un aumento di circa il 23%. “Nonostante le evidenti difficoltà abbiamo approvato uno strumento tecnico-operativo che ci permetterà di operare nel sovrano interesse della città – ha spiegato il sindaco Gennaro Langella-. Il bilancio 2009 è uno strumento finanziario che presta notevole attenzione alle fasce più deboli con interventi mirati. Sono dispiaciuto – ha sottolineato Gennaro Langella- per la posizione assunta dai consiglieri d’opposizione che non solo ne hanno ostacolato l’approvazione quanto poi non hanno portato alcuna proposta concerta a sostegno della cittadinanza”. Compiaciuto per l’approvazione dell’importante strumento finanziario anche il presidente del consiglio, Carmine Sodano, che ha affermato “Sono soddisfatto per l’approvazione del bilancio, stramento essenziale per la vita amministrativa dell’Ente. Sono rammaricato per la scelta dei consiglieri comunali d’opposizione di abbandonare l’aula all’atto della votazione”. La seduta di consiglio comunale, su proposta del presidente Carmine Sodano, si è aperta con un minuto di raccoglimento in ricordo di Umberto Milone, deceduto improvvisamente pochi giorni fa, consigliere comunale per alcuni decenni, e più volte Assessore e Vice sindaco, ed in particolare Sindaco facente funzioni per diversi mesi all’inizio degli anni 80. “Ricordare Umberto Milone, uomo di spiccate virtù morali ed umane, e politico di spessore che ha contribuito a fare la storia della nostra cittadina, è un dovere per tutti noi – ha affermato Carmine Sodano, presidente del consiglio comunale-. Rinnovo, a nome personale e dell’intero consesso civico, i sentimenti di affetto e vicinanza alla famiglia Milone”. Il bilancio 2009, dettagliatamente, sarà illustrato alla stampa dal sindaco Gennaro Langella nel corso di una conferenza convocata per giovedì 11 maggio alle ore 11.00.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.