Home > Attualità > Brusciano, giunge al termine il progetto sul bullismo

Brusciano, giunge al termine il progetto sul bullismo

domenica 14 giugno 2009, di La redazione


Brusciano. Convegno conclusivo per il progetto “Bullismo e Dintorni”. Si terrà lunedì 15 alle ore 17.00 presso la sala consiliare del Comune di Brusciano. L’iniziativa è stata avviata lo scorso febbraio, e si è svolta attraverso 6 seminari formativi e attività di educazione, prevenzione ed assistenza psicologica a favore dei ragazzi e dei genitori. Nel corso del convegno gli interventi scientifici e testimoniali del lungo e positivo lavoro svolto saranno assicurati dalla pedagogista Maria Tufano e le due psicologhe Rossella Di Domenico e Marilena Bencivenga, tutte e tre del Centro Maben diretto da Mimmo Maggi. L’intera iniziativa, promossa e sostenuta dall’amministrazione comunale, è stata realizzata attraverso l’associazione Onlus “La Casa di Pat” con sede a Brusciano e presidente la veterana operatrice sociale, Chiara Sena. Questa associazione, da circa dieci anni, opera contro le situazioni di disagio sociale e, attraverso i propri volontari, ha costituito un centro polifunzionale presso il quale vengono assistiti emarginati, disabili ed anche minori a rischio. “Lunedì assisteremo ad una degna conclusione del percorso formativo sull’emergente tema del bullismo e delle devianze minorili”, ha osservato il sociologo Antonio Castaldo, “durante i quali genitori, insegnanti, educatori, sociologi ed esperti dell’arte della psicologia e della pedagogia si sono incontrati ed alimentati reciprocamente con i propri saperi e le proprie esperienze mettendo al centro i bisogni e le condizioni dei ragazzi e percorrendo la via della prevenzione e della lotta al bullismo ed alla devianza minorile”. Il vicesindaco ed assessore all’Igiene e Sanità, Vincenzo Cerciello ha citato recenti ricerche secondo cui , “circa un ragazzo su due risulta essere stata vittima, nella fascia di età compresa tra i 12 ed i 20 anni, almeno una volta, di episodi di prepotenza o di prevaricazione. Il paradosso è che proprio nella scuola, si verifica la più alta percentuale di episodi di bullismo, con poco meno della metà dei casi”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.