Home > Cronaca > La Commissione Manutenzione Urbana incontra l’assessore Nugnes

La Commissione Manutenzione Urbana incontra l’assessore Nugnes

venerdì 21 settembre 2007


NAPOLI. L’organismo, presieduto da Alfredo Giordano, ha discusso col titolare delle deleghe alla Protezione Civile, Difesa del Suolo e Manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade del problema della revisione dell’elenco e della cartografia delle strade di “viabilità principale” la cui manutenzione spetterà per 9 anni al gestore del Global Service.

Nugnes ha precisato che sono state apportate all’elenco che sarà portato all’attenzione del Consiglio le necessarie correzioni: esso comprende ora circa 250 chilometri di strade principali che formano l’oggetto dell’appalto. Tale indicazione potrà essere modificata del 5%, in più o in meno, cioè di circa 12,5 Km, così come stabilì lo stesso Consiglio Comunale, con un emendamento alla delibera, in sede di approvazione dell’appalto. Un ampliamento di oltre il 5% renderebbe invece necessario un nuovo affidamento, nell’ambito dello stesso appalto.
Nella discussione che è seguita alla comunicazione di Nugnes, i consiglieri presenti (Palmieri, Fellico, Santoro, Minisci, Russo) hanno chiesto chiarimenti sulla non inclusione nell’elenco di alcune strade che, pur non figurando tra la viabilità principale (che comprende le strade di oltre 8 metri di larghezza), sono di particolare pregio o strategiche per la viabilità e che quindi sarebbe bene che rientrassero nel Global Service della manutenzione. In particolare, il consigliere Palmieri ha fatto riferimento alle strade pedonali del Centro Direzionale e il consigliere Santoro a quelle della zona nord di Napoli (Camaldoli, Vomero ecc.) e del quartiere di Soccavo.
Su proposta di Nugnes, la Commissione ha deciso che si riconvocherà la prossima settimana sullo stesso argomento, insieme agli uffici tecnici, per chiedere delucidazioni sui problemi sollevati e eventualmente raccogliere in un unico elenco le nuove strade da inserire e da presentare come emendamento al Consiglio il quale, se dovesse essere superata la soglia del 5%, dovrà dettare gli indirizzi necessari per la modifica dell’appalto.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.