Home > Attualità > Comunicati Stampa > DEPURATORE FOCE SARNO: SBLOCCATA LA DELOCALIZZAZIONE DELL’AREA (...)

DEPURATORE FOCE SARNO: SBLOCCATA LA DELOCALIZZAZIONE DELL’AREA FANGHI

giovedì 16 luglio 2009, di Comunicato Stampa


Castellammare di Stabia. Depuratore foce Sarno: il Commissariato Straordinario di Governo per l’Emergenza Sarno ha sbloccato le procedure per realizzare l’adeguamento della linea di trattamento fanghi, così come indicato nel documento sottoscritto nel dicembre 2005 tra Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio, Commissario di Governo per la Emergenza Fiume Sarno, Regione Campania, presidente dell’Ato3 Campania e Comune di Castellammare di Stabia.
E’ quanto emerso dalla riunione tra il Commissario generale Roberto Jucci e il sindaco di Castellammare di Stabia Salvatore Vozza che si è tenuta il 14 luglio 2009.

In questo modo la linea di trattamento fanghi sarà realizzata in una zona lontana dall’abitato del Cmi e dal porto turistico Marina di Stabia. Le aree libere all’interno del depuratore saranno destinate a funzioni sociali per il quartiere circostante.

L’investimento complessivo per l’adeguamento del depuratore di Foce Sarno è di 37 milioni di €, di cui 12 milioni e mezzo saranno utilizzati per la delocalizzazione e la realizzazione della nuova linea trattamento fanghi.

Inoltre il Commissariato Straordinario di Governo, rispetto al completamento della rete fognaria, ha in corso la procedure per affidare i lavori alla ditta seconda in graduatoria, dopo che la revoca dell’appalto alla ditta aggiudicatrice per gravi ritardi nell’esecuzione delle opere.

“Esprimo viva soddisfazione – dichiara il sindaco Salvatore Vozza – e ringrazio il Commissario Jucci per l’impegno profuso sulle problematiche riguardanti il territorio di Castellammare di Stabia. Verosimilmente sia i lavori per la delocalizzazione della linea fanghi, sia la ripresa del completamento della rete fognaria potranno partire nel prossimo autunno. Si tratta di due importanti opere che miglioreranno la città dal punto di vista ambientale”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.