Home > Speciali > La musica che mi gira intorno > Post Scriptum i talentuosi del Soft Rock

Post Scriptum i talentuosi del Soft Rock

Segnaliamo con piacere un gruppo di giovani musicisti, bravi e sanamente pretenziosi.

domenica 19 luglio 2009, di Ciro Castaldo


I Post Scriptum nascono dalla fusione di jazz, blues, rock progressive, rock alternative, indie rock, psichedelia, post rock, classica e folk rock. Il risultato è uno stile musicale molto più soft che ha portato i nostri a denominarlo ‘Soft Rock’. La band si propone con uno stile elaborato ed innovativo, ripercorrendo stili musicali spesso poco trattati, in chiave moderna e con arrangiamenti molto raffinati. Il gruppo è così composto: la voce è quella rock-blues di Simona Esposito (della quale abbiamo già parlato in questi articoli 1 e 2), gli altri elementi del gruppo sono Roberto Sorrentino alla batteria, Giuseppe Porciello al basso, Vincenzo Adduci alle chitarre e Luigi Perretta Ruggiero al piano.
Nel loro repertorio, in continua crescita ed evoluzione, segnaliamo ‘When the saints go marching in’ di Luis Armstrong, ‘Cocaine’ di Eric Clapton, ‘Wish you were here’ dei Pink Floyd, ‘E la luna bussò e ‘Sei bellissima’ di Loredana Berté, ‘Roadhouse blues’, ‘Riders on the storm’ (a questo link potete accedere al video della loro esibizione all’Archibald di Nola) e ‘Light my fire’ dei Doors, ‘Hero’ degli Europe, ‘Yashal’, ‘Broken’ e una acoustic version di ‘Labyrinth’ di Elisa, una acoustic version di ‘Like the way I do’ della cantautrice statunitense Melissa Etheridge, ‘L’amour toujours’ di Sagi Rei e ‘Heaven’ di Bryan Adams.
I Post Scriptum sono stati coinvolti in un progetto molto interessante e ambizioso che è quello di rileggere col loro particolare gusto musicale e bravura alcune tra le perle dei repertori di due grandissime interpreti della musica italiana: Mia Martini e Loredana Berté, così lontane e così vicine per stili, esperienze di vita e ragioni anagrafiche. Gli eventi, rigorosamente live, sono previsti per il prossimo settembre per festeggiare il compleanno delle sorelle più celebri della musica, nate entrambe il 20 settembre pur non essendo gemelle. Nel 1947 Mia Martini e nel 1950 Loredana Berté. Due serate tributo, in noti locali di Somma Vesuviana e Pozzuoli, con tanta buona musica dal vivo, delizie per il palato, filmati, foto, rarità e dibattiti.
Per saperne di più sulle esibizioni dei Post Scriptum vi segnaliamo il loro space.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.