Home > Attualità > Il fatto > Sant’Anastasia, l’ex assessore Miniero denuncia il sindaco e accusa

Sant’Anastasia, l’ex assessore Miniero denuncia il sindaco e accusa

sabato 18 luglio 2009, di Gabriella Bellini


Sant’Anastasia. L’ex assessore Pasquale Miniero denuncia il sindaco e fa emergere alcune incongruenze relative l’Urbanistica, delega che ha avuto per appena quattro giorni. Il primo cittadino, Carmine Pone, si era dimesso per “un fatto increscioso” che aveva riguardato l’intromissione di Miniero nella gara per l’assegnazione della redazione del Puc (Piano Urbanistico comunale). Ma a chiarire le ragioni della querela ci ha pensato lo stesso ex assessore. “Ho rinunciato alla delega alle Attività Produttive e ricevuto la delega
all’Urbanistica appena pochi giorni fa”, afferma l’esponente del Pdl, “delega che tra l’altro non volevo
assolutamente. Consiglieri di maggioranza e giunta ne sono testimoni. Ho accettato la nuova investitura per onorare la politica e gli impegni programmatici dell’Amministrazione. Fresco di nomina ho chiesto al
funzionario Capo dell’Ufficio Urbanistica, architetto Pappadia, alcune pratiche in visione sulle quali avevo alcune perplessità circa la loro legittimità. Nello specifico, le pratiche riguardano alcune proprietà private, ed un’azienda che ha costruito a ridosso di un regio alveo. Già da cittadino mi ero chiesto chi mai aveva potuto dare una simile autorizzazione. E da assessore volevo vederci chiaro. C’è poi la vicenda dei cambi di destinazione d’uso di aree di appartenenza a persone vicine a chi amministra. La delega all’urbanistica nelle mie mani ha fatto tremare parecchie persone. È lecito chiedersi, ed è inquietante, perché il Sindaco ha avocato a sé queste deleghe? Cosa dobbiamo pensare?”, E poi riguardo l’episodio che ha spinto Pone alle dimissioni, chiarisce: “Sul Puc, invece, voglio precisare che le dichiarazioni rese alla stampa da Pone e pubblicate sui principali quotidiani, sono assolutamente false. Non mi sono recato all’Ufficio Urbanistica e sfido chiunque a trovare qualche addetto ai lavori che possa smentirmi. La giunta e i consiglieri di maggioranza non erano al corrente che si doveva svolgere la gara ed io, come assessore al ramo, nemmeno sapevo dove si sarebbe svolta. È evidente che solo il sindaco sapeva. Il sindaco decide da solo? E dove è finita la collegialità della Giunta? Su una questione di tale rilevanza, come il Piano Urbanistico Comunale, è
pensabile che i consiglieri di maggioranza, la giunta e l’assessore al ramo appena nominato non debbano sapere della gara? In merito poi alle illazioni sulla mia persona, vi comunico che ieri pomeriggio ho denunciato il Pone per calunnie, diffamazione e quant’altro”. E per finire l’ultima stoccata. “Mi preme chiedere scusa ai cittadini per aver contribuito all’elezione di un sindaco del genere alla guida della nostra città”. Ma questo non basta. Ieri un altro manifesto de La Destra affigge gli “scrutini di fine consiliatura” e boccia l’amministrazione comunale in carica dal 2007 al 2009. Dirigenti e consiglieri di minoranza compresi, senza tralasciare nemmeno gli abitanti di Sant’Anastasia che invita a “rassegnare le dimissioni da cittadini anastasiani per prolungato disinteresse”. “Abbiamo tappezzato i muri della nostra cittadina con le pagelle di fine consiliatura”, afferma Mario Merone, presidente della sezione locale, “La Destra ha bocciato tutti o quasi, ad eccezione dei ritirati, sia consiglieri che assessori e dirigenti. La fine di una consiliatura da noi auspicata, perché di basso profilo, che annunzia anche querele da parte dell’assessore Miniero al Sindaco Pone. Ora ci aspettiamo la controquerela da parte del Sindaco Pone e sopratutto ci auguriamo, noi cittadini, di sapere cosa veramente ha portato alla fine della consiliatura”.

Messaggi

  • AMICO MINIERO IN DUE ANNI AVETE DIMOSTRATO CHE NON SIETE ALL’ALTEZZA ADESSO IL POPOLO ANASTASIANO IMPLORA IL SINDACO A NON RIPENSARCI ANDATE A CASA E DITE ALLA GENTE COSA AVETE COMBINATO IN QUESTO PERIODO.

    FRANCO CASAGRANDE

    • Egr. Sig.Casagrande,farebbe meglio a starsene in silenzio come ha fatto durante l’Amministrazione Iervolino. Talmente i guai che avete combinato che perfino la Corte dei Conti vi ha chiamato a pagare i danni.

    • Caro Sig.Miniero guardando lei mi ritona in mente il mito di Icaro.Preso dall’ebbrezza del potere è volato talmente in alto perdendo il contatto con la realtà.Ora che è ritornato con i piedi per terra si faccia un esame di coscienza pensando al coraggio che ha avuto il Sindaco Pone ad inbarcarlo in questa Giunta.Non era il caso di starsene tranquillo con le deleghe precedenti, visto che tranne alcuni flop qualcosa di buono finalmente l’aveva combinato.

    • la corte dei conti ha chiamato in causa anche il sig. Carmine Pone sindaco attuale (?) e l’assessore Pasquale Coppola. per amore della verita.

    • Egreg.sig.si aggiorni sono stati chiamati amministratori di 92 comuni tra questi anche il sindaco PONE,E L’ASS.COPPOLA.
      MI DISPIACE DEL FALLIMENTO DI QUESTA AMMINISTRAZIONE ERAVATE CONVINTI CHE ERAVATE DEI SUPER INVECE LA REALTA’ E’ MOLTO DIVERSA.

      FRANCO CASAGRANDE

    • EFFETTIVAMENTE SONO STATI CHIAMATI IN CAUSA SIA IL SINDACO PONE CHE IL SIG. COPPOLA, MA RELATIVAMENTE A SEI MESI IN CUI SI VIVEVA, PER AVERLA EREDITATA, LA PIENA EMERGENZA RIFIUTI E NON PER GLI SVARIATI ANNI DI AMMINSTRAZIONE IN CUI POCO O NULLA E’ STATO FATTO IN RELAZIONE AL PROBLEMA SPAZZATURA.
      SIG. CASAGRANDE RETTIFICHI CON CORRETTEZZA NON CON SCIENZA DI PARTE.

    • Egreg. sig.Anna casagrande non ha menzionato il periodo ma ha detto semplicemente che quasi tutti gli amministratori comunali sono stati citatati dalla corte dei conti,è normale che il sindaco pone e l’ass.coppola solo per quel periodo.
      Ma ill.ma sig.Anna si faccia un giro per sant’anastasia,e specialmente nelle periferie vedrà con i suoi occhi quanta immondizia staziona nelle nostre strade, mentre l’ass. coppola se ne stà beatamente al mare.
      Egreg.sig.Anna se lei seguisse attentamente quello che casagrande in tutto questo periodo a evidenziato dalle pagine di questo sito sulla raccolta differenziata direbbe che alcuni di questi politici dovrebbero essere indagati.

      DAI CASAGRANDE CONTINUA COSI’LA TUA ONESTA’ AL SERVIZIO DI SANT’ANASTASIA

      UN SOSTENITORE DELLE PERSONE ONESTE

    • il sig miniero non era contento della performance del suo amico manfellotti, a ben pensato di riuscire sul video con il vecchio articolo,penso che se state tranquilli fate più bella figura,adesso facciamoci una bella vacanza e poi vediamo chi sorride.
      saluti margherita

    • Parlate sempre delle periferie ma Mai nessuno di Voi ha il coraggio di dire che gli Amministratori che abitano alle quattro periferie del Centro Anastasiano non hanno mai fatto NIENTE, ripeto NIENTE, per le stesse? Mi riferisco agli Esposito, i medici, a Beneduce Mauro, a Ceriello Antonio , al Di Marzo, al De Filippo, al Marciano, al Capuano ed ai tanti altri.
      Possibile che nessuno di Voi si ricordi di bocciare questi nominativi quando si va a votare? Perché non cominciate la campagna contro già da adesso? Siete legati a qualche carro politico? Pensate sempre di poter avere delle promesse di posti di lavoro? Li votate perché sono belli e buoni? Siete Voi i cattivi? Non accontentatevi del poco che Vi promettono, e comunque neppure mantengono, perché il vostro voto serve loro per avere molto e per parecchio tempo. Vacca pezzata

    • "Vedete signori/e"in questi giorni si dice di tutto ma i fatti sono quelli che si vedono con i nostri occhi,gli accusatori di Bassolino dovrebbero fare un passo indietro,e la sig anna dovrebbe raccontare in questi due anni cosa si e fatto per l’immonddizia,secondo me visto le battaglie dei siti di scoccaggio,la domanda in napoletano a munnez.. dove viene portata,voglio ricordare a tutti i cittadini di sant’anastasia specialmente quelli di periferia che vengono penalizzati totalmente visto le strade piene di munnez..,visitate le zone specialmente via eduardo de filippo,e vi rendete conto, e sempre colpa di Bassolino o dei cittadini disonesti che non fanno la differenziata e continuano a buttare frigo, lavatrici ecc..ecc. .Il Sindaco Pone e l’Assessore Coppola se ne sono resi conto? mi sento parte in causa essendo un abitante di periferia,ho sempre accennato che ho dato sempre fiducia a persone della nostra zona, ma adesso cerco se ci saranno nuove elezioni persone che non appartengano alle vecchie amministrazioni per trentanni, devono andare a casa,vedete io stimo e apprezzo Casagrande anche se non appartengo al centrosinistra, ci vorrebbero persone leale e continuamente aperti ai cittadini come fa lui,non certamente i soliti professionisti della politica, i risultati li toccate con mani, non vorrei trovarmi nelle stesse condizioni,mi auguro che ci saranno persone capaci di portare un vento nuovo a sant’anastasia,e dei politi capaci di governare,i progammi si fanno solo prima delle elezioni, ma la realtà che molte volte se lo sono dimenticati. Saluti Sasso

    • Egr.Sig.Sasso perchè non promuove una raccolta firme per il processo di beatificazione del martire Bassolino. Visto che i miracoli dei CDR e dell’HIDROGEST sono sotto gli occhi di tutti.Per non parlare del miracolo GORI ricevuto da alcuni anastasiani/e.Per quanto concerne il problema dei rifiuti,negli ultimi due anni almeno a Sant’Anastasia molto è stato fatto.Basti pensare che stiamo ottenendo delle discrete percentuali di differenziata (Veda i 53.000,00 euro ottenuti come premialità dal Comune ).Inoltre a breve partiranno i lavori per l’isola ecologica.Scusateci se è poco.

    • SIG.NON SO CHI SIA SE VUOLE LE FOTO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA CHE SI FA’ A SANT’ANASTASIA SARO’FELICISSIMO INVIARLE MI COMUNICHI LA SUA E-MAIL.
      COSI’SI RENDERA’ CONTO CHE QUELLE FOTO DEBBONO SOLO ANDARE ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA.
      QUANDO NON SAPETE COSA RISPONDERE DAVANTI ALL’EVIDENZIA DITE SEMPRE LA STESSA COSA.
      C’E DA VERGOGNARSI COME QUESTA AMMINISTRAZIONE HA RESO SANT’ANASTASIA IN QUESTI DUE ANNI HA RAGIONE SASSO LE PERIFERIE SONO TOTALMENTE ABBANDONATE.

      MI FIRMO COME LEI ANONIMO

    • Egr.sig.Anonimo perchè queste foto non le invia direttamente lei al Procuratore della Repubblica.Perchè non denuncia lei questi operatori ecologici dell’AMAV che eseguono materialmente e spesso boicottano la raccolta differenziata.Invece di inveire solamente contro questa Amministrzione faccia qualcosa di concreto.Un saluto dal Sig."NON SO CHI SEI", ma so chi è lei. : ;

    • Egr Sig,
      certamente lei risponda come persona informata dei fatti, chi la informata dei dati dei 53 mila euro non tutti sono informati, ma lei da dei dati precisi,ma io ho fatto una domanda precisa di quale differenziata parla, lei la periferia la vista, non mi dica che in due anni via eduardo de filippo o via marciano o via starza, sono pulite, egr sig lei dove abita mi tolga questa curiosità,il comune dove porta la nostra immonddizia? lo dica perchè informata, non dica bugie,volete sempre dare colpe ad altri, le vostre dove stanno,tiri in ballo la gori,allora ti chiedo perchè in tutti questi anni, amministratori di oggi amministratori del passato, sono sempre gli stessi una volta di qua, una volta di la, ma scaricare nell’alvio santo spirito(se non sai dove si trova de lo dico io ha ponte di ferro dove ci si scarica di tutto anche il comune lo sa,e una vergogna mi domando perche difendi persone che per trentanni su questa questione hanno dormito vieni a visitarlo,ti fai due foto come ricordo, ho sempre ribatito che non appartengo al centrosinistra, ma la verità e tutto un’altra cosa la saluto Sasso.
      n.b.(Bertolaso lo conoscete tutti da quanti anni e commissario dell’immonddizia,in un paese civile ci sono voluti i militari per levare l’immonddizia come e successo a Palermo,ne tantomeno i napoletani hanno affermato che ha Palermo governa Bassolino che ne dite?)

    • Cari amici il sig. sasso continua ad aver ragione,molti di voi non sanno neppure dove esistono queste zone periferiche che ha citato.
      I politici attuali si facciano un giro per il paese si rendono conto in quale condizioni versa,e in quale condizioni l’hanno ridotto.
      Nell’ultimo consiglio comunale, dove si è svolta l’ennesima farsa di riconciliarsi i nostri politici hanno votato con il no del centrosinistra l’aumento della tassa sull’immondizia del 36 per cento,in più che intuzione sono geni vogliono dare l’appalto ad un’altra ditta alla fine ci troviamo,una ditta spazza,un’altra raccoglie fatevi i conti quanto costa alla fine il sarvizio?
      In più hanno avuto altri 156 mila euro per la raccolta differenziata,il comune che pensa di fare acquista un’altro camion ma in officina c’è un camion nuovo da riparare la spesa 13mila euro non ci sono i soldi per ripararlo.
      ciao amici franco casagrande

    • La ringrazio sig Casagrande, vede io abito in quella periferia, (ponte di ferro)dove ci sono stati consiglieri comunali e vice sindaci Sia del centrosinistra sia del centrodestra, vede io mi sono sempre fidati di loro ma adesso dico basta, voterò solo persone che mi rappresenteranno con autorità nel consiglio comunale e posso dire tutto c’io che si possa fare per le periferie, perchè sempre danneggiate,io ho sempre affermato che non sono del centrosinistra (perchè sempre litigioso tra di loro), ma la verità e quella che ogni consigliere dovrebbe raccontare ai propri elettori’ ecco perchè ho sempre difeso la sua persona sempre disponibile, ma milita nel centrosinistra litigioso,ma nel frattempo voglio solo raccontare ai tanti lettori di questo giornali che il tifo da stadio non porta da nessuna parte.La saluto Sasso

    • CARI SIGNORI SASSO E CASAGRANDE PERCHE’ NON DITE CHE VENERDI’ 24/07/2009 FINALMENTE DOPO DODICI ANNI 10 DI "BRILLANTE" AMMINISTRAZIONE DEL SINDACO OMBRA E SOLO DUE DELL’AMMINISTRAZIONE PONE (SECONDO VOI TRASCORSA SENZA FARE NULLA)E’ STATO RIPULITO -L’ALVEO SANTO SPIRITO- I LAVORI SONO ANCORA IN CORSO FATEVI UN GIRO LE VS.CRITICHE SONO FAZIOSE E DI PARTE E’ INUTILE DIRE NON ESSERE DI PARTE
      SALUTI MARGHERITA

    • la saluto con meraviglia Egr Sig.ra Margherita alla sua risposta, dico faccia delle foto in via eduardo de filippo e mi smentisca facendole pubblicare da questo giornale, vede siccome io ci abito nei pressi dico soltanto non diciamo bugie, la saluto SASSO

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.